Cerca

margherita di savoia

C'è il via libera: ci si può
sposare anche in spiaggia

spiaggia margherita di savoia

MARGHERITA DI SAVOIA - Da ora in avanti i matrimoni civili potranno essere celebrati anche in luoghi esterni alla Casa comunale e precisamente sulle spiagge site sul litorale del Comune di Margherita di Savoia assentite a concessione demaniale a privati. A disporlo, con propria delibera, è stata la giunta comunale salinara dopo aver preso atto della circolare del ministero dell’Interno “Celebrazione del matrimonio civile presso siti diversi dalla Casa Comunale” e del parere espresso dal Consiglio di Stato.
Anche dopo aver considerato che il Comune di Margherita di Savoia si caratterizza quale località turistica balneare, con una spiaggia sulla quale insistono concessioni demaniali per stabilimenti balneari e che nel tempo si è consolidata la richiesta dei cittadini residenti e non di voler celebrare il matrimonio in spiaggia, essendo il mare l’elemento naturale del loro vissuto. Con lo stesso deliberato, l’esecutivo margheritano ha precisato che lo spazio ed il tempo del tratto di spiaggia nel quale si dovrà svolgere il rito nuziale deve risultare preventivamente definito; avere carattere duraturo; essere destinato per il tempo necessario esclusivamente all’attività amministrativa che sottende il rito nuziale e, dunque, sottratto alla fruizione di altri soggetti.
La prima struttura balneare a depositare, presso il Comune salinaro, apposita dichiarazione di cessione, a titolo gratuito ed esclusivo, della disponibilità della stessa e della spiaggia in concessione all’ente Comune, quale sito per la celebrazione di matrimoni con rito civile e ricevere, contestualmente, l’autorizzazione, è stato lo stabilimento balneare, con annessa struttura recettiva per ristorazione/sala ricevimenti “Oasi Beach & C.” ubicato in Margherita di Savoia sul lungomare Vespucci.
La giunta comunale, inoltre, nel dichiarare che tale autorizzazione sarà accordata anche a tutti i concessionari che ne faranno istanza offrendo le proprie strutture, a titolo gratuito ed esclusivo, in favore dell’ente Comune, precisa che l’ente godrà della esclusività della struttura e della spiaggia in concessione per il tempo necessario alla celebrazione del matrimonio civile.
[g.m.l.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400