Cerca

Venerdì 27 Aprile 2018 | 01:17

Cura pazienti a casa

Sanità a domicilio, l'Asl
spinge ma la Regione frena

Sono disponibili 10 milioni ma da Bari vogliono vederci chiaro sull'utilizzo di quei fondi Fesr

Sanità a domicilio, l'Aslspinge ma la Regione frena

massimo levantaci
Pazienti foggiani curati anche a distanza con la telemedicina. Non è fantascienza, forse quasi ci siamo. Non se ne farà nulla per l’estate (come si pensava in un primo momento), entro l’ anno dovremmo averla. I tempi si accorciano, o si allungano, a seconda di come la si vuol considerare: i fatti sono che l’Asl ha predisposto il progetto già da alcuni mesi, ora siamo in fase di progettazione della piattaforma dove dovrà poggiare la tecnologia che “girerà” le informazioni ai medici di medicina generale (che non sono ancora tutti d’accordo, ma questa grana a quanto pare verrà affrontata in un secondo tempo). Il direttore generale, Vito Piazzolla, diceva qualche tempo fa di voler partire «entro l’estate», ma la Regione lo ha stoppato: va fatta una riflessione sui fondi Fesr (fondo europeo di sviluppo regionale), non se ne parla per il momento, ma sicuramente più avanti. Forse in autunno? «Noi andiamo avanti - risponde Piazzolla - abbiamo a disposizione circa 10 milioni di euro, 7,5 dei quali per le aree interne dei monti dauni (30 comuni: ndr). Almeno con la progettazione ci stiamo portando avanti con il lavoro, poi faremo le gare d’appalto per realizzare l’infrastruttura ma a questo punto aspettiamo che la Regione ci dia il via per partire».
Ne parliamo con congruo anticipo perchè la telemedicina è un servizio avveniristico, in grado di supportare il malato con le sue cure direttamente a domicilio impiegando al meglio le nuove tecnologie, i collegamenti online, smartphone e tablet. Un piano annunciato che l’Asl foggiana aveva annunciato in una sorta di anteprima in occasione del convegno nazionale di ingegneria clinica organizzato nel marzo scorso a Bari dall’Aiic (associazione italiana Ingegneri Clinici). La telemedicina è strutturata in tre modelli denominati Long Care Term (assistenza ai lungodegenti), Dimissione Monitorata e Adita. «Il primo modello – informa una nota tecnica dell’Asl – è finalizzato alla gestione dei pazienti cronici da remoto, attraverso un collegamento telematico a distanza al sistema centrale: ciò permetterà la riduzione dei ricoveri solo ai casi di vera necessità. La Dimissione Monitorata punta, invece, a diminuire il tempo di ricovero ospedaliero garantendo adeguata copertura sanitaria e assistenziale direttamente presso il domicilio del paziente. L’Adita, acronimo di Assistenza Domiciliare Integrata Tecnologicamente Assistita è, infine, una forma di potenziamento del servizio Adi, ovvero il servizio di assistenza domiciliare già svolto dall’Asl e che si avvarrà adesso di nuove forme di tecnologia».
La telemedicina dell’Asl «poggerà sulla infrastruttura informatica già esistente, non sono previsti costi aggiuntivi per le casse della sanità pubblica», riferisce l’azienda sanitaria. «Una vera e propria necessità, oltre che un'opportunità – commenta Piazzolla – per un territorio complesso ed ampio come quello della Capitanata caratterizzato da una forte frammentazione di comunità (61 comuni: ndr) ed una insufficiente e inefficace infrastrutturazione delle vie di comunicazione. Il grosso del progetto sarà attuato nei monti Dauni, mi auguro che anche i medici di medicina generale si convincano che questo è il futuro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Massacrato a coltellatedopo lite: domani autopsia

Massacrato a coltellate
dopo lite: domani autopsia

 
Disordini Foggia PescaraDaspo di 3 e 5 ani per 3 tifosi

Disordini prima di Foggia-Pescara Daspo di 3 e 5 anni per 3 tifosi

 
Guerra tra clan nel Foggianoucciso un 25enne a Vieste

Vieste, guerra tra clan: ucciso
25enne a raffiche di mitra
Secondo morto in 20 giorni

 
Terremoto Molise, scossa avvertita anche nel Foggiano

Terremoto Molise, scossa
avvertita anche nel Foggiano

 
Lo scempio dell’ex sede Inam palazzo abbandonato ai vandali

Lo scempio dell’ex sede Inam
palazzo abbandonato ai vandali

 
Foggia, sospetti su start upAteneo fa marcia indietro

Foggia, sospetti su start up
Ateneo fa marcia indietro

 
Inseguimento da film, cadeda tir rubato: preso ucraino

Inseguimento da film, cade
da tir rubato: preso ucraino

 
Sasso da cavalcavia in azione banda di 8 ragazzi a Cerignola

Sasso da cavalcavia in azione
banda di 8 ragazzi a Cerignola

 

MEDIAGALLERY

Scritte No Tap sul muro della chiesa identificati e denunciati due anarchici

Denunciati due anarchici per le scritte No Tap sul muro della chiesa Video

 
CANALE REALE VIDEO

Centro ricerca sul plasma nell'ex ospedale psichiatrico di «Villa Romatizza»

 
Presa la coppia della spaccatenel Leccese: lei si travestiva da uomo

Presa la coppia della spaccate nel Leccese: lei si travestiva da uomo

 
Joseph Ratzinger,Papa Benedetto XVI, a Bari

Il saluto di Papa Benedetto XVI per il Congresso eucaristico a Bari

 
Giovanni Paolo II, Papa Wojtyla, a Bitonto

Giovanni Paolo II a Bari e Bitonto: parla agli agricoltori

 
Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Ambiente, record di microplastiche nel mare Artico

Ambiente, record di microplastiche nel mare Artico

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Begamo: e' nato Pancio, il rinoceronte bianco

Begamo: e' nato Pancio, il rinoceronte bianco

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Calcio TV
Tifoso Liverpool ferito e' in coma,2 romanisti arrestati

Tifoso Liverpool ferito e' in coma,2 romanisti arrestati

 
Spettacolo TV
La bugia in commedia

La bugia in commedia

 
Economia TV
Facebook chiude trimestre sopra le previsioni

Facebook chiude trimestre sopra le previsioni