Cerca

Estorsione a Foggia

Sorpresi a intascare il pizzo
fermati due malfattori

Sorpresi a intascare il pizzo fermati due malfattori

FOGGIA - Gli agenti della Squadra Mobile di Foggia li hanno sorpresi mentre intascavano il 'pizzò dalla loro vittima e li hanno sottoposti a fermo con l’accusa di estorsione. Si tratta di Leonardo Francavilla, 37 anni di Foggia, considerato elemento di spicco della criminalità organizzata locale, e di Luigi La Grasta di 26 anni.

La vittima, secondo quanto accertato dagli investigatori, è stata avvicinata dai due presunti malfattori che, vantando un inesistente credito nei suoi confronti, lo hanno minacciato affinché consegnasse la somma di denaro di settemila euro, in varie tranche, con una prima dazione di 500 euro.

La vittima, tra il 2011 ed il 2014, era stata costretta a consegnare cifre comprese tra 20 mila e 30 mila euro. Per questo motivo Francavilla era stato già condannato in primo grado a sette anni di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400