Cerca

foggia

Assenteismo a Foggia
Arrestati non rispondono

Assenteismo a FoggiaArrestati non rispondono

FOGGIA - Sono iniziati stamani gli interrogatori di garanzia dei dipendenti del Comune di Foggia, presunti assenteisti, arrestati e posti ai domiciliari lunedì scorso con l’accusa di truffa allo Stato. I primi quattro dipendenti comparsi dinanzi al gip del tribunale di Foggia si sono avvalsi della facoltà di non rispondere; i loro legali hanno avanzato richiesta di rimessione in libertà.
I dipendenti arrestati, in tutto 13, lavorano al Servizio integrato Attività economiche, ex Uma e Protezione Civile del Comune, in viale Sant'Alfonso Maria De Liguori. Secondo la tesi dell’accusa i 13 dipendenti arrestati, più altri sette sospesi dal servizio, avrebbero messo in atto un meccanismo in grado di coprire assenze e ritardi sul lavoro. In pratica chi non era fisicamente al lavoro risultava presente lo stesso grazie a colleghi che timbravano il badge anche per conto degli assenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400