Cerca

Indagini per chiarire il movente

Gambizzato a Foggia un 37enne
La vittima: è a causa di una donna

Accompagna in banca un uomo ai domiciliari. carabiniere assolto

FOGGIA - I carabinieri del Comando provinciale di Foggia stanno indagando sul ferimento di un uomo di 37 anni, Giuseppe De Vivo, di Lucera, raggiunto ieri pomeriggio da un colpo di pistola alla gamba sinistra.

Secondo quanto affermato dalla vittima, un uomo lo ha gambizzato perché non avrebbe gradito i pesanti apprezzamenti fatti alla sua fidanzata. Una versione che non convince gli investigatori che hanno avviato indagini per far luce sull'episodio avvenuto, forse, nei presi della villa comunale di Foggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400