Cerca

Mercoledì 25 Aprile 2018 | 23:37

Il concessionario dei tributi

Aipa, il Riesame annulla
il sequestro di 9,5 milioni

La difesa: nessun peculato, la società rispettò quanto scritto nel contratto

Aipa, il Riesame annullail sequestro di 9,5 milioni

Accolto il ricorso della difesa e dissequestrati dai giudici del riesame i beni per un valore di 9 milioni e 484mila euro, cui lo scorso 11 febbraio Guardia di finanza e squadra mobile apposero i sigilli su decreto del giudice per le indagini preliminari nell’ambito dell’inchiesta, coordinata dalla Procura dauna, a carico di «Aipa», la società che riscuoteva i tributi per conto del Comune. L’ipotesi di reato è quella di peculato perchè «la società» si leggeva nel comunicato diffuso dalla Procura lo scorso 12 febbraio per dar notizia del sequestro preventivo di beni avvenuto il giorno prima «aveva trattenuto una cospicua somma di denaro a titolo di “aggio” per la riscossione di Imu e Tares». Ieri mattina i tre giudici del riesame del Tribunale dauno (ha sede a Foggia per esaminare i ricorsi contro sequestri di beni; ed a Bari per ciò che riguarda le libertà personali) hanno annullato il sequestro preventivo disposto dal gip a carico dell’Aipa (e della «Mazal global solutions»), accogliendo il ricorso degli avvocati Gianluca Ursitti, Luigi Liquori e Antonino Italica che difendono le due società milanesi che si occupano di riscossione tributi.

L’«Aipa» gestiva la riscossione dei tributi per conto del Comune del capoluogo (si parla del 2012/13/14), avendo l’affidamento della riscossione dell’Ici, l’imposta comunale sulla casa. L’Ici divenne poi Imu, cambiò il regime fiscale,e i due tributi non erano sovrapponibili, quindi la società avrebbe trattenuto indebitamente l’aggio (ossia la percentuale sul riscosso), che invece non avrebbe potuto intascare, nella prospettazione accusatoria contestata dalla società e dai suoi legali. Come «Aipa» avrebbe indebitamente trattenuto l’«aggio» anche quando i pagamenti a favore del Comune avvenivano direttamente all’Agenzia delle entrate, senza quindi passare per la società di riscossione.

La difesa nel ricorso contro il sequestro ha replicato che era previsto già nel contratto sottoscritto tra «Aipa» e Comune, nel 2011, il cambio di regime fiscale , per cui non ci fu peculato nè somme indebitamente trattenute. Inoltre la difesa, nel chiede re e ottenere il dissequestro dei beni, ha aggiunto che «Aipa» non si limitava a gestire la sola fase di riscossione, occupandosi invece di tutto il ciclo delle imposte: prima della materiale riscossione del denaro, c’è una procedura preliminare per verificare e quantificare quanto il contribuente debba pagare. Il fatto di gestire il tributo, dalla «nascita» sino alla riscossione, comporta - hanno argomentato gli avv. Ursitti, Liquori e Italica - che anche in caso di pagamenti diretti all’Agenzia delle entrate, è previsto dal contratto che per quell’attività preliminare svolta «Aipa»abbia diritto all’aggio. Peraltro il Comune - è la linea difensiva - non ha mai sollevato obiezioni, se non nel 2014, su quanto previsto dal contratto: quando cambiò la fiscalità furono sottoscritti protocolli integrativi tra Comune e «Aipa» rispetto all’originario contratto, e il Comune non ha mai obiettato nulla. «Nè è ammissibile» aggiunge l’avv. Ursitti «ipotizzare, come pure si fa nel decreto di sequestro preventivo senza però formulare alcuna contestazione specifica, presunti accordi illeciti tra Comune e società di riscossione, in assenza dei quali ogni attività della pubblica amministrazione si presume lecita».

Le motivazioni del provvedimento di dissequestro da parte dei tre giudici del riesame saranno depositate nelle prossime settimane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Terremoto Molise, scossa avvertita anche nel Foggiano

Terremoto Molise, scossa
avvertita anche nel Foggiano

 
Lo scempio dell’ex sede Inam palazzo abbandonato ai vandali

Lo scempio dell’ex sede Inam
palazzo abbandonato ai vandali

 
Foggia, sospetti su start upAteneo fa marcia indietro

Foggia, sospetti su start up
Ateneo fa marcia indietro

 
Inseguimento da film, cadeda tir rubato: preso ucraino

Inseguimento da film, cade
da tir rubato: preso ucraino

 
Sasso da cavalcavia in azione banda di 8 ragazzi a Cerignola

Sasso da cavalcavia in azione
banda di 8 ragazzi a Cerignola

 
Serve una piscina comunale c’è un progetto fermo da anni

Serve una piscina comunale
c’è un progetto fermo da anni

 
Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

 
Droga dall'Albania al Gargano otto condanne a Bari

Droga dall'Albania al Gargano
otto condanne a Bari

 

MEDIAGALLERY

Joseph Ratzinger,Papa Benedetto XVI, a Bari

Il saluto di Papa Benedetto XVI per il Congresso eucaristico a Bari

 
Giovanni Paolo II, Papa Wojtyla, a Bitonto

Giovanni Paolo II a Bari e Bitonto: parla agli agricoltori

 
Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Italia TV
Sla per troppo sforzo,nuova teoria su malattia calciatori

Sla per troppo sforzo,nuova teoria su malattia calciatori

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trovata luce che spegne dolore cronico, scoperta in Italia

Trovata luce che spegne dolore cronico, scoperta in Italia

 
Economia TV
Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

 
Calcio TV
Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

 
Spettacolo TV
Marion Cotillard moglie indimenticabile

Marion Cotillard moglie indimenticabile

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin