Cerca

Tre episodi in meno di 24 ore

Assalti per rubare rame
lievi ritardi sul Gargano

Il danneggiamento dei cavi ha compromesso la regolarità della circolazione dalle 10.30 alle 12.30, provocando ritardi medi di circa mezz'ora a tre treni

Assalti per rubare rame lievi ritardi sul Gargano

BARI- Tre assalti da parte dei predatori del rame sono stati compiuti in meno di 24 ore sulla linea Termoli-Foggia delle Ferrovie dello Stato provocando ritardi alla circolazione ferroviaria.

Ieri mattina il primo tentativo di furto sulla tratta Apricena-San Severo. Il danneggiamento dei cavi ha comunque compromesso la regolarità della circolazione dalle 10.30 alle 12.30, provocando ritardi medi di circa mezz'ora a tre treni. Nelle ore successive sono stati compiuti due furti: il primo ieri sera, sulla stessa tratta dove ignoti hanno sottratto oltre 300 metri di cavi; il secondo questa mattina, lungo la tratta Rignano-San Severo dove sono stati rubati 600 metri di cavi per un danno complessivo di oltre duemila euro. Sette i treni coinvolti, cinque a lunga percorrenza e due regionali, che hanno registrato ritardi medi di circa mezz'ora.

Tempestivo - è detto in una nota di Fs - l’intervento dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana che hanno sostituito i cavi e ripristinato le normali condizioni di circolazione. La sottrazione di rame o il tentativo di furto determinano l'attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza della circolazione dei treni, che si fermano con l’automatica disposizione al rosso dei segnali mentre il guasto viene immediatamente rilevato dalla sala operativa di gestione e controllo del traffico ferroviario. In attesa della riparazione del danno, la circolazione prosegue rallentata secondo protocolli specifici che ne garantiscono comunque la totale sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400