Cerca

Ecco il presepe medievale nella Foggia degli «Svevi»

Ecco il presepe medievale nella Foggia degli «Svevi»
FOGGIA - Torna questa sera il “Presepe Medievale. La Natività nella Foggia sveva del XIII secolo”. A partire dalle 17 fino alle 22 Foggia indosserà abiti medievali per ricreare, per il terzo anno consecutivo, l’atmosfera della natività all’epoca dell’imperatore Federico II di Svevia che amò la città dauna. L’iniziativa odierna rientra nel cartellone delle iniziative culturali organizzate dal Comune di Foggia per le festività natalizie ed è promossa e organizzata dall’Associazione Storico-Culturale Imperiales Friderici II e dalla Sartoria Shangrillà, in collaborazione con la Fondazione Banca del Monte di Foggia, il consorzio Proloco Gargano e la Riccardo Armature Medievali.

Diverse le “location” del centro storico utilizzate per l’occasione, per dare autenticità alla rappresentazione e per valorizzare il patrimonio monumentale della città: il programma prevede dalle 17 alle 19 balli e giochi nell’area ludica di Piazza De Sanctis, curati dagli alunni e dai docenti dell’Istituto Comprensivo Parisi-De Sanctis. Per chi si trovasse tra Piazza Felici o nel cortile interno della Cattedrale, dalle 17 alle 22, sarà possibile assistere a numerose attività tra cui percorsi didattico-divulgativi, un gioco-storia, dimostrazioni di scherma e arceria storica, a cura dell’associazione Futuro Giovane, dei musici Aulos Ensemble, dell’Imperiales Friderici, mentre la Cappella Musicale Iconavetere eseguirà un repertorio di canti gregoriani nella Cripta della Cattedrale. Dalle 18 alle 22, invece, sarà possibile effettuare visite guidate con partenza dagli Ipogei Urbani di via San Domenico a cura di Franca Palese dell’associazione Ipogei.

«Sarà cura da parte di tutti i figuranti e i rievocatori coinvolti evidenziare al pubblico l’aspetto divulgativo e culturale delle attività rappresentate, cercando di coinvolgerlo attivamente», garantiscono dall’associazione, che ha allestito scenografie funzionali allo scopo di enfatizzare le esibizioni e le attività didattiche, mentre i ristoratori Nessun Dorma, L’essenza del Gargano e Sottovento cureranno la degustazione di pietanze medievali, utilizzando prodotti e ricette tipiche dell’epoca. Alle 19, alle 20.30 e alle 22 i danzatori de La Giostra della Jaletta eseguiranno una performance di balli occidentali nell’area ludica di Piazza De Sanctis, mentre nell’area mercato subito dopo sarà il turno del Centro Universitario Teatrale con “Azzurro”. Alle 19.30 in piazza Felici, ribattezzata per l’occasione Piazza D’Armi, avrà luogo un torneo di tiro con l’arco organizzato dai sodali dell’Imperiales Friderici II che si sposteranno alle 21 nell’area ludica di Piazza De Sanctis per la conclusiva Festa del Cavaliere. Alle 20, presso la Cripta della Cattedrale gli attori del Centro Universitario Teatrale porteranno in scena “La fede di Daoud”. Info: www.imperialesfriderici.com [Enza Moscaritolo]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400