Cerca

Malato psichico tenta di uccidere la madre fermato a Foggia

Malato psichico tenta di uccidere la madre fermato a Foggia
FOGGIA – Il tempestivo intervento degli agenti della sezione Volanti della questura di Foggia e di personale del 118 ha impedito che un’anziana signora di 81 anni potesse essere uccisa dal figlio di 42 anni, affetto da problemi psichici. L’uomo, dopo aver colpito e malmenato brutalmente la madre, l’ha immobilizzata, bloccandole mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e poi infilandole sulla testa un sacchetto di plastica, chiuso intorno al collo con nastro adesivo.

Dopo una segnalazione ricevuta dalla sala operativa della Questura, gli agenti si sono recati sul posto facendo appena in tempo a strappare il sacchetto dalla testa della donna e a consentirle di respirare, grazie anche all’aiuto del personale del 118. Contemporaneamente i poliziotti hanno bloccato il figlio della vittima, arrestandolo per tentato omicidio aggravato e lesioni aggravate. La donna è stata trasportata agli Ospedali Riuniti di Foggia, dove le sono state riscontrate ferite e contusioni giudicate guaribili in 30 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400