Martedì 17 Luglio 2018 | 08:10

Falso CC: paga o arrestiamo tuo figlio

Falso CC: paga o arrestiamo tuo figlio
FOGGIA - Signora, se non paga tremila euro dovremo arrestare suo figlio per l’incidente stradale che ha provocato. «Ma io quei soldi non ce li ho...». E gioielli ce l’ha? Allora li consegni alla persona che ora le mando a casa. Nemmeno di fronte all’insolito «baratto» proposto al telefono dal fantomatico carabiniere - gioielli al posto dei soldi pretesi - l’anziana e terrorizzata foggiana si è insospettita, più forte è stata la paura per il destino del figlio che rischiava di finire in carcere.
E’ l’ennesima truffa in città, quella denunciata da una ottantaseienne che si è rivolta alla Questura, messa a segno con la scusa del fantomatico arresto di un figlio della vittima da raggirare, a meno che non vengano consegnati soldi o, come in quest’ultimo caso, gioielli.

Indagini avviate dalle «volanti» che hanno raccolto la denuncia della donna, ma le speranze di identificare il bidonista (chissà se è stata sempre un’unica persona a spacciarsi per assicuratore prima, carabiniere dopo e presentarsi infine a casa della donna) e recuperare la refurtiva: spilla, bracciali, catenina, collier tutti d’oro per un valore non ancora quantificato.
Tutto è successo tra le 12 e le 13 di lunedì. L’anziana foggiana ha poi raccontato che era nella sua abitazione quando a mezzogiorno ha ricevuto la prima telefonata, di uno sconosciuto che ha detto d’essere un assicuratore della compagnia con cui è assicurato il figlio della donna: l’ha informata che la patente del figlio era scaduta e che doveva rinnovarla per non incorrere in guai nel caso di incidenti. Pochi minuti dopo la donna ha ricevuto una seconda telefonata. Questa volta l’interlocurtore ha detto d’essere un carabiniere, ed ha informato l’anziana che il figlio era stato coinvolto in un incidente stradale per aver tamponato con la propria auto un altro mezzo, e per questo era stato accompagnato in caserma dove rischiava d’essere arrestato. A meno che non venissero versati 3mila euro pronto cassa.

La telefonata tra il falso carabiniere e l’anziana - ha poi raccontato la vittima - è andata avanti a lungo, perchè la donna ha detto di non avere soldi in casa. Non per questo il truffatore ha desistito, informandosi se la pensionata avesse gioielli e oggetti di valore da consegnare al posto del contante. Detto, fatto: chiusa la telefonata, a casa dell’anziana si è presentato uno sconosciuto spacciatori per un emissario del carabiniere che ha preso in consegna i monili d’oro e si è allontanato. Poco dopo la vittima si è sentita con un familiare, raccontando cosa fosse successo e scoprendo d’essere stata truffata: così è scattata la denuncia in Questura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Perquisita la villa dell'ex vice presidente del Foggiacalcio

Perquisita villa ex vice presidente del Foggia Calcio: sequestri per 4 milioni

 
Lite tra due famiglie finisce a colpi d'ascia: due arresti

Lite tra due famiglie finisce a colpi d'ascia: due arresti

 
Rubano in casa di un’anziana Arrestate quattro donne «rom»

Rubano in casa di un’anziana
Arrestate quattro donne «rom»

 
Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

 
Bari e Foggia, i giochi nel centrodestra

Elezioni a Bari e Foggia,
i giochi nel centrodestra

 
Chiusa la conferenza, la pista dell'aeroporto si farà

Chiusa la conferenza, la pista dell'aeroporto si farà

 
Schianto con la moto sulla 16muore un 53enne di S. Severo

Schianto con la moto sulla 16
muore un 53enne di S. Severo

 
Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS