Cerca

San Severo, accoltella la sua ex e la porta in ospedale: è ricercato

San Severo, accoltella la sua ex e la porta in ospedale: è ricercato
SAN SEVERO - Colpisce con quattro coltellate la ex ragazza poi la porta in ospedale prima di darsi alla fuga. Da giovedì scorso un giovane leccese è ricercato con l’accusa di tentato omicidio perché, secondo gli investigatori, avrebbe colpito con un coltello la ex fidanzata, S.C. di circa 30 anni, in un appartamento di viale Checchia Rispoli. La vittima è stata raggiunta da tre fendenti al fianco sinistro e uno al torace. È stato propio l’ex ragazzo a trasportarla al pronto soccorso dell’ospedale «Masselli Mascia» di San Severo.
Considerata la gravità delle ferite riportate, i medici ne hanno disposto il trasferimento al nosocomio di San Giovanni Rotondo dove si trova tuttora ricoverata dopo essere stata sottoposta a un delicato intervento nel reparto di chirurgia toracica. Le sue condizioni sono migliorate e comunque non è in pericolo di vita.Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di San Severo, subito giunti sul posto, i due giovani si trovavano nell’appartamento in cui abita la famiglia della vittima, al quarto piano di un condominio a otto piani di viale Checchia Rispoli, nel cuore della città.
Sembra che la relazione tra i due giovani fosse terminata e che l’uomo si sia recato a San Severo per avere chiarimenti su quanto accaduto. La situazione sarebbe degenerata e il ragazzo - in preda un raptus - avrebbe preso un coltello (non è escluso che l’abbia recuperato in casa) colpendo la sua ex ben quattro volte. Ha comunque avuto un momento di lucidità: ha preso la sua ex compagna, l’ha caricata in macchina e trasportata al pronto soccorso. Una decisione che ha evitato il peggio considerato le copiose perdite di sangue che la ragazza aveva accusato e che potevano cagionarne la morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400