Cerca

Tentato omicidio a Foggia in manette presunti killer

Tentato omicidio a Foggia in manette presunti killer
FOGGIA - I due presunti autori del tentato omicidio del foggiano Vito Lanza, 62 anni, ritenuto elemento di spicco del clan Moretti-Pellegrino-Lanza, sono stati arrestati da agenti della Squadra Mobile del capoluogo dauno.

L’agguato è avvenuto lo scorso 17 ottobre, nel primo pomeriggio, sulla strada statale 673. L'uomo, che era a bordo della sua automobile, venne raggiunto da vari colpi di arma da fuoco alla spalla e al collo. I due presunti responsabili materiali dell’agguato, secondo gli investigatori, sono Luigi Biscotti, 39 anni, e Ciro Spinelli, 29, considerati esponenti del clan opposto Sinesi-Francavilla.

Nei loro confronti la Procura distrettuale antimafia di Bari, in collaborazione con la Procura di Foggia, ha emesso un decreto di fermo di indiziato di delitto per il reato di tentato omicidio connotato dal carattere mafioso convalidato dal gip del Tribunale di Foggia Marco Ferrucci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400