Cerca

Lipu: salvata a Foggia albanella vola per l'Africa

Lipu: salvata a Foggia albanella vola per l'Africa
FOGGIA – E' partita per l’Africa nei giorni scorsi. Ad Apulia, questo il nome attribuito dai volontari Lipu a una giovane albanella minore (Circus pygargus), uno splendido rapace migratore nato quest’anno in Puglia tra le colline della provincia di Foggia, i volontari della Lipu di Foggia hanno dedicato 200 ore per la sorveglianza e la protezione del nido, collocato a terra nel bel mezzo di un campo di frumento, ma minacciato dalla mietitura.

 Lo rende noto oggi la Lipu, a conclusione di una stagione storica iniziata anni fa con il monitoraggio del territorio da parte dei volontari dell’associazione che ne hanno seguito la presenza e, quest’anno, registrato la storica nidificazione.

"Avevamo seguito da tempo la coppia di albanelle – raccontano in una nota i volontari della Lipu – e tutto ha avuto inizio quando siamo riusciti a individuare il nido dell’albanella nel bel mezzo di un campo agricolo ma era troppo tardi.

La trebbiatrice stava passando sul nido. Seguendo però le evoluzioni della femmina, abbiamo ritrovato le uova, ancora calde. Poi, ricostruito il nido approfittando dell’assenza dei genitori, abbiamo deciso di realizzare una rete di protezione per difendere la nidificazione anche dalle insidiose volpi che giravano nei dintorni".

Quello di Foggia, spiega la Lipu, tra i pochi siti riproduttivi in Italia, è l’unico da Viterbo in giù.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400