Cerca

Maltempo, 25 milioni  a comuni pugliesi per 2013 e 2014

Maltempo, 25 milioni  a comuni pugliesi per 2013 e 2014
BARI - Fondi per 25 milioni di euro sono stati stanziati dalla regione Puglia per il ripristino e ammodernamento dell’infrastrutture rurali danneggiate dalle alluvioni che hanno colpito i comuni della Provincia di Foggia, lo scorso settembre 2014. Di tale importo, 7 milioni, sono destinati, per scorrimento di graduatoria, ai tre comuni del tarantino (Ginosa, Laterza e Castellaneta) colpiti, invece, nell’ottobre 2013.
E' quanto stabilito – riferisce una nota della Regione - attraverso una rimodulazione delle risorse finanziarie della Misura 125, "Miglioramento e sviluppo delle infrastrutture connesse allo sviluppo e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura" (Psr 2007-2013 Puglia Asse I). E' stato, difatti, pubblicato, lo scorso 14 settembre 2015 – è detto nella nota – il bando Azione 3 "Opere di ripristino e ammodernamento delle strade rurali esistenti pubbliche di collegamento con le arterie di comunicazioni comunali, provinciali e statali" riservato ai comuni della provincia di Foggia colpiti (ovvero Apricena, Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Lesina, Manfredonia, Mattinata, Monte Sant'Angelo, Peschici, Poggio Imperiale, Rignano Garganico, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, San Severo, Vico Garganico, Vieste).
Per gli altri tre comuni della provincia di Taranto è previsto un ulteriore sostegno per proseguire nel ripristino della rete viaria rurale.
"E' quanto approvato – rende noto l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Leo Di Gioia – con Atto Dirigenziale dell’Area Politiche per lo Sviluppo Rurale della Regione Puglia, a seguito della Deliberazione di Giunta del 9 settembre 2015 con cui si è dato mandato all’Autorità di Gestione PSR Puglia 2007-2013 di verificare la disponibilità di favorire sostegno al recupero della rete varia rurale dei comuni alluvionati, con'ulteriore disponibilità finanziaria da destinare ai tre comuni del tarantino".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400