Cerca

CineFestival a Foggia apre Scamarcio con l’ultimo film

CineFestival a Foggia apre Scamarcio con l’ultimo film
FOGGIA - Conto alla rovescia per il Festival del cinema indipsnedente di Foggia.

Organizzata quest’anno da Promodaunia, con il sostegno dell’Unione Europea e della Regione Puglia, la quattordicesima edizione della rassegna cinematografica foggiana si presenta con un nuovo format, che vede la collaborazione con Apulia Film Commission, il Teatro Pubblico Pugliese e l’Università Foggia. Il Festival rientra anche nel programma Ice, progetto strategico finanziato dalla Comunità Europea, con un parternariato che vede insieme assessorato al Turismo della Regione Puglia (capofila del progetto), Teatro Pubblico Pugliese, Apulia Film Commission, Regione dell’Epiro, Regione delle Isole dello Ionio, Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale.

Il progetto nasce con l’obiettivo di cooperare con Grecia, Serbia e Albania per la diffusione della cultura cinematografica dei Paesi ospiti.

Com’è consuetudine del Festival, accanto a proiezioni ed incontri con gli autori, sono previsti approfondimenti sui problemi della produzione cinematografica.

«Aver recuperato, assieme alla Provincia di Foggia, il Festival del Cinema Indipendente nella programmazione culturale della nostra città - il parere di Billa Consiglio, presidente di Promodaunia - è motivo di grande soddisfazione anche per la positiva sinergia che si è stabilita con il Teatro Pubblico Pugliese, l’Apulia Film Commission, l’Università degli Studi di Foggia, la Camera di Commercio di Foggia e il Comune di Foggia. La tradizione cinematografica iniziata da Geppe Inserra, ormai 15 anni fa, non poteva finire nel dimenticatoio e, seppur con notevoli ristrettezze economiche, siamo riusciti a proporre un programma che apre anche le porte a nazioni a noi culturalmente vicine, allargando dunque gli orizzonti del Festival».

Viste le nuove sinergie di cui è espressione, il Festival partecipa anche alle celebrazioni della Giornata della Cooperazione Europea nel programma di Cooperazione territoriale Grecia - Italia.

Ad aprire la rassegna verrà aperta da un convegno sul tema Tax Credit: investire nel cinema conviene, con interventi di Stefano Bisignano - Ufficio Tax Credit Mibact, Domenico Favuzzi - presidente Confindustria Puglia, Daniele Basilio - direttore Apulia Film Commission, Riccardo Scamarcio - produttore e attore. Modererà il Michele Milone, ordinario di Economia aziendale del Dipartimento di Economia dell'Università di Foggia. L’incontro si svolgerà, con inizio alle ore 11, presso Palazzo Dogana in Piazza XX settembre, domani mattina.

Il pomeriggio, nell’ambito della rassegna dell’Università di Foggia Parole che fanno bene, Riccardo Scamarcio sarà ospite nell’aula magna della Facoltà di Lettere in Via Arpi con inizio alle ore 16.

Le proiezioni, proposte in collaborazione con Apulia Film Commission, inizieranno sempre domani alle ore 20,30 presso L’altrocinema con l'anteprima nazionale di «La prima luce», film di Vincenzo Marra con Scamarcio, in concorso a Venezia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400