Cerca

Lavoratori stranieri in corteo a Foggia contro sfruttamento

Lavoratori stranieri in corteo a Foggia contro sfruttamento
FOGGIA – Circa duecento lavoratori stranieri di varie nazionalità hanno partecipato nel pomeriggio a Foggia alla 'Giornata di mobilitazione contro lo sfruttamento, il   caporalato, il razzismo e a favore dei diritti di   cittadinanza" con una marcia conclusasi dinanzi alla prefettura. Qui una delegazione ha incontrato un funzionario al quale hanno avanzare la richiesta di porre all’attenzione delle autorità e delle organizzazioni datoriali le problematiche che li riguardano.

In particolare – come hanno sollecitato – che "vengano affrontate realmente le attuali condizioni di precarietà e isolamento in cui versano le migliaia di cittadini stranieri che vivono e lavorano nella provincia di Foggia e la cui presenza è indispensabile per l’economia del territorio, soprattutto per la coltivazione del pomodoro".

Hanno anche chiesto la velocizzazione delle pratiche per l’ottenimento del permesso di soggiorno e poter accedere all’istituto della residenza. Infine hanno chiesto il rispetto dei minimi contrattuali previsti dal contratto provinciale unitamente alla fornitura di servizi gratuiti quali casa, acqua e trasporto dall’abitazione al posto di lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400