Cerca

Foggia, preso anziano che metteva chiodi nei biscotti per cani

Foggia, preso anziano che metteva chiodi nei biscotti per cani
FOGGIA – Distribuiva biscotti ripieni di puntine metalliche per graffatrici per allontanare i cani e i loro padroni dal giardino di piazza Aldo Moro ma i proprietari degli animali se ne sono accorti e hanno prima identificato il presunto responsabile e poi hanno dato l’allarme al 113. L’uomo, un 84enne, è stato denunciato dalla polizia per maltrattamento di animali. A telefonare al 113 è stato un gruppo di persone proprietarie di cani che ai poliziotti hanno spiegato quanto accadeva da alcuni giorni nel giardinetto dove erano stati trovati biscotti per cani con punte metalliche, raccolti prima che i loro cani potessero ingerirli.

Sono state due signore ad accorgersi dell’anziano che, di spalle, stava distribuendo i biscotti ai cani. Le donne, sapendo quanto avveniva nel giardino da giorni, hanno controllato i biscotti rimasti a terra e li hanno trovati pieni di punte metalliche e per questo hanno chiamato gli agenti di polizia. Alcune persone presenti hanno anche asserito che l'84enne, nelle ore ore serali, sempre nell’intento di allontanare i cani che passeggiavano con i proprietari nel giardinetto, lanciava petardi dal balcone della sua vicina abitazione senza preoccuparsi di chi poteva colpire.

Nel corso di un controllo nell’appartamento dell’anziano, i poliziotti hanno trovato una scatola di biscotti per cani della stessa marca e tipo di quelli trovati nel giardino, alcuni dei quali già imbottiti di punte metalliche, confezioni di spille metalliche e una scatola piena di petardi. Per evitare ulteriori pericoli per altri cani è stato richiesto l’intervento della polizia municipale che ha provveduto a circoscrivere l'area del giardino che è stata sottoposta a bonifica.

Gli animalisti hanno preannunciato una manifestazione di protesta davanti alla sua abitazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400