Sabato 23 Giugno 2018 | 00:48

Foggia, tagliati i salari nei campi di pomodoro

Foggia, tagliati i salari nei campi di pomodoro
di Massimo Levantaci

FOGGIA - Pomodoro sempre più bistrattato, dalle industrie che lo trasformano alla grande distribuzione che lo vende, per finire a chi lo raccoglie, l’anello debole della filiera, che subisce i contraccolpi dei continui tagli ai margini di guadagno. La Flai-Cgil chiede al prefetto Maria Tirone la convocazione di un tavolo con «tutti gli attori della filiera», poiché la situazione nelle campagne rischia di degenerare a seguito dei nuovi prezzi imposti dalla Grande distribuzione organizzata che «riduce il prezzo con cui ritira il pomodoro tondo dalle industrie dai 10 centesimi al chilogrammo di un anno fa a 7 centesimi di quest’anno», riferisce il sindacato che si pone un’altra domanda: «Il taglio di 3 centesimi che si riflette sul prezzo applicato dalle industrie ai produttori chi lo deve pagare? Niente di più facile che i produttori, che a seguito di questo diktat della Gdo avranno entrate ridotte del 30 per cento in media rispetto a un anno fa, facciamo pagare il conto ai lavoratori che già subiscono paghe da fame». «Rischiamo il Far West nelle campagne – sottolinea il segretario della Flai, Daniele Calamita con la Gazzetta – nelle campagne la situazione è già al limite, questa operazione della Gdo è molto pericolosa per l’ordine pubblico e la stabilità di un territorio abbandonato a se stesso durante i mesi estivi del pomodoro. Vogliamo che scoppi la rivolta?».

Difficile fare un calcolo su quanto guadagni oggi un raccoglitore medio di pomodoro (italiano o immigrato ormai non fa più alcuna differenza), ma se teniamo ben presenti che i parametri sono sempre quelli – 2,5 euro a cassone che contiene 3 quintali di pomodoro, ogni operaio raccoglie in media otto, nove cassoni – alla fine della giornata si riesce a guadagnare circa 18-20 euro. «Una riduzione anche solo di 2-3 euro sarebbe uno schiaffo sulla faccia di queste persone che già vivono nell’indigenza e nello sfruttamento più profondo».

«Quello che sta avvenendo nel bel mezzo della campagna di raccolta ha del preoccupante per i riflessi sul mondo del lavoro in agricoltura, soprattutto sulla parte più debole che sono i lavoratori migranti – ammonisce il sindacato -. Sarebbe ora che la politica spingesse a livello comunitario affinché la tracciabilità non riguardi solo le produzioni ma anche il prezzo, a tutela dei consumatori che pagano profumatamente un prodotto che forma il suo prezzo finale attraverso una lunga serie di speculazioni». «Ecco perchè riteniamo – insiste il segretario della Flai Cgil – urgente convocare un tavolo con tutti gli attori della filiera, ovvero Regione Puglia, forze dell'ordine, l'Anicav (l’associazione nazionale dei produttori presente al Sud: ndr), le Organizzazioni di prodotto del pomodoro e i rappresentanti della media e grande distribuzione organizzata, con la rappresentanza del mondo agricolo come Cia, Coldiretti, Confagricoltura».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

 
Mimmo Di Luzio

Scomparso a Foggia, preoccupati i familiari: «Mimmo, ci basta una sola telefonata»

 
Omicidio a Vieste, accertamenti su auto trovata bruciata

Omicidio a Vieste, accertamenti
su auto trovata bruciata

 
Clown dottori e bimbi in cella per la festa coi papà detenuti

Clown dottori e bimbi in cella
per la festa coi papà detenuti

 
Distrutta auto dirigente Comune a pochi metri dal municipio

Distrutta auto di dirigente del Comune di Monte Sant'Angelo

 
nidi per grillai alla Zecca di Foggia

Nidi per falchi grillai alla Zecca dello Stato a Foggia

 
Il Wwf: «Quei lavori vanno fermati»

Il Wwf: «Quei lavori
vanno fermati»

 
Vieste, uomo ucciso e un ferito a colpi di arma da fuoco

Uomo ucciso e un ferito a colpi di arma da fuoco a Vieste. Controlli stub

 

MEDIAGALLERY

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Parte il test globale sulla salute degli oceani

Parte il test globale sulla salute degli oceani

 
Italia TV
Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Economia TV
Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso