Cerca

Le gallerie del Gargano aperte dal 30 luglio «Necessari quei lavori»

Le gallerie del Gargano aperte dal 30 luglio «Necessari quei lavori»
di Francesco Bisceglia

MATTINATA - E’ stato il ministro per le infrastrutture Graziano Delrio a spiegare i motivi e la tempistica della chiusura delle gallerie del Gargano sud. A interessare il ministro è stato il deputato del Partito Democratico Michele Bordo.«Mi sembrava assurdo, ha sottolineato l’on Bordo, che le gallerie di Mattinata potessero essere chiuse per lavori proprio a luglio. Per questa ragione,mi ero impegnato, con alcuni operatori turistici, a verificare i motivi di questa scelta da parte dell’Anas».

Ora, continua il deputato sappiamo che tali «lavori, in realtà, non erano programmabili e nemmeno rinviabili. E comunque finiranno prima del previsto».

Il ministro dei trasporti e delle infrastrutture Delrio alla sollecitazione di Bordo ha risposto fornendo vari chiarimenti: «I lavori menzionati dall’On. Bordo, consistenti nella sostituzione di lampade fluorescenti a bassa pressione di sodio, si sono resi necessari a seguito delle continue variazioni di tensione che hanno determinato il danneggiamento di molte lampade presenti all’interno delle gallerie che collegano Manfredonia a Vieste. Tali attività, non prevedibili e non programmabili, sono indispensabili al fine di mantenere gli standard di sicurezza in galleria soprattutto in previsione del maggior afflusso di traffico previsto per il mese di agosto».

Il ministro continua ricordando come «per garantire l’incolumità degli operatori e dell’utenza stradale, con apposita ordinanza compartimentale del 15 luglio 2015 è stato stabilito di eseguire i suddetti lavori, a partire dal 20 luglio e sino al 30 luglio prossimo, esclusi il sabato e la domenica, dalle ore 10 alle ore 18, con un aggravio nei tempi di percorrenza di circa 15 minuti».

Le suddette fasce orarie sono state determinate tenendo conto del maggior afflusso di traffico veicolare diretto verso le località balneari limitrofe, individuato tra le ore 7 e 10, nonché del rientro dalle stesse località nella fascia oraria 18-21. I lavori, ha concluso il ministro dei trasporti Delrio nella risposta a Bordo, potrebbero essere “terminati in anticipo con l’eventuale estensione delle lavorazioni nella sola mattinata oggi, lunedì 27 luglio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400