Cerca

Bracciante bulgaro muore in un vascone irriguo a Foggia

Bracciante bulgaro muore in un vascone irriguo a Foggia
FOGGIA - Un bracciante di nazionalità bulgara, Marin Iliev di 45 anni, è morto annegato dopo essere scivolato in un vascone irriguo a Passo Breccioso, nelle campagne alla periferia di Foggia. Il suo cadavere è stato recuperato la scorsa notte dai sommozzatori dei vigili del fuoco che sono stati allertati da alcuni amici della vittima. Sembra che il bracciante volesse pescare dei pesci che erano nella vasca e che, probabilmente, sia scivolato non riuscendo più a risalire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400