Cerca

Cadavere in mare a Manfredonia  forse del pescatore scomparso

Cadavere in mare a Manfredonia  forse del pescatore scomparso
MANFREDONIA (FOGGIA) – Il cadavere di un uomo è stato recuperato all’alba di oggi nel porto industriale di Manfredonia dalla Guardia Costiera. Il ritrovamento – informa la Capitaneria di porto – è presumibilmente collegato alla scomparsa del marittimo Massimiliano Gatta, di 43 anni, avvenuta il 12 aprile scorso mentre l’uomo era a bordo del suo peschereccio, a circa 2 miglia a Nord dalla costa di Manfredonia. L’imbarcazione fu trovata con il motore acceso, ma senza nessuno a bordo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400