Cerca

Uomo ucciso a Foggia, finito a colpi di forbici dopo un litigio

Uomo ucciso a Foggia, finito a colpi di forbici dopo un litigio
FOGGIA  –  Agenti della squadra mobile della Questura di Foggia hanno arrestato il presunto responsabile dell’omicidio compiuto la notte scorsa, alla periferia di Foggia, in un vagone ferroviario utilizzato da cittadini extracomunitari come ricovero per la notte.

Al momento, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, che coordina le indagini, non sono stati resi noti i nomi nè della vittima nè dell’arrestato. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la vittima è un cittadino marocchino di 30 anni che dormiva, insieme ad un’altra persona, in uno dei vagoni ferroviari parcheggiato sul luogo dell’omicidio. Il presunto omicida è un connazionale di 32 anni che si trovava insieme alla sua compagna e ad un altro marocchino. Per futili motivi, forse perchè ubriaco, l’assassino ha avuto un diverbio con la vittima, al termine del quale, utilizzando un paio di forbici ed un cacciavite, lo ha colpito per tre volte al torace, uccidendolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400