Cerca

Terremoto, quarta scossa in due giorni sul Gargano Chiuse scuole ad Apricena

Terremoto, quarta scossa in due giorni sul Gargano Chiuse scuole ad Apricena
BARI – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata alle 11.10 nel distretto sismico del promontorio del Gargano dalla Rete sismica nazionale dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Non si registrano danni o feriti. Otto i comuni in cui si è avvertita la scossa nel raggio di 20 chilometri, ovvero Apricena, Lesina, Poggio Imperiale, San Paolo di Civitate, San Severo, Chieuti, Serracapriola e Torremaggiore.
Un’altra scossa di terremoto di magnitudo 3.9 era stata registrata ieri alle 13.34 nello distretto sismico. In seguito, nella stessa zona, erano state registrate altre due scosse, di magnitudo 2 alle ore 13.37 e di magnitudo 3.2 alle 13.41.

CHIUSE LE SCUOLE AD APRICENA
Sono state sospese per oggi e domani precauzionalmente tutte le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado ad Apricena, nel foggiano. Lo ha disposto con ordinanza il sindaco, Antonio Potenza, dopo che nel territorio comunale sono state registrate tre scosse di terremoto nel giro di 24 ore. L’ultima è delle 11.10 di oggi di magnitudo 3.1 della scala Richter.
Il provvedimento, scrive il sindaco, è stato adottato "al fine di tutelare la pubblica e privata incolumità ed attivare con immediatezza le verifiche sulle strutture scolastiche presenti sul territorio comunale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400