Cerca

Domenica 22 Aprile 2018 | 16:27

«Causarono la morte del piccolo Kevin» A giudizio 8 pediatri

SAN SEVERO - Rinviati a giudizio dal Gup del Tribunale di Foggia otto medici del reparto pediatria dell’ospedale “Masselli Mascia” di San Severo accusati di omicidio colposo per la morte del piccolo Kevin Francesco Calvitto, 17 mesi, di San Severo. Il processo avrà inizio il 7 maggio davanti al giudice monocratico Carlo Protano
«Causarono la morte del piccolo Kevin» A giudizio 8 pediatri
SAN SEVERO - Rinviati a giudizio dal Gup del Tribunale di Foggia otto medici del reparto pediatria dell’ospedale “Masselli Mascia” di San Severo accusati di omicidio colposo per la morte del piccolo Kevin Francesco Calvitto, 17 mesi, di San Severo. Il processo avrà inizio il 7 maggio davanti al giudice monocratico Carlo Protano.

Gli imputati sono Angela Maria D’Onofrio, 59 anni, di San Severo; Matteo Mariano, 46 anni, di Casalvcchio di Puglia e residente a San Severo; Lucia Rita De Lallo, 54 anni, di San Severo; Francesco Rubino, 69 anni, di San Severo, Angelo Iannaccone, 57 anni, di San Marco in Lamis; Raffaele Di Pumpo, 62 anni, di Torremaggiore; Raffaele Piemontese, 53 anni, di Foggia e residente a Rignano Garganico; Grazia Villani, 63 anni, di San Marco in lamis e residente a San Severo.

Secondo l’accusa, avrebbero avuto una condotta colposa causando la morte di un bambino di 17 mesi, Kevin Francesco Calvitto ricoverato il 18 aprile 2011 presso il reparto di pediatria dell’ospedale di San Severo che, dall’esame a cui era stato sottoposto al ricovero, evidenziava una crisi convulsiva febbrile, iperemia della faringe, rantoli provenienti dal torace.
«Pur trovandosi i sanitari in presenza di un quadro clinico suggestivo - scrive il pm Vincenzo Bafundi nella richiesta di rinvio a giudizio - di patologia polmonare in corso - caratterizzato nel corso della degenza, dal successivo picco febbrile di 39 gradi, il 21 aprile», sintomi che, sempre secondo la tesi accusatoria, avrebbero imposto «di eseguire accertamenti radiologici del torace ed esami di laboratorio al fine di monitorare adeguatamente le condizioni cliniche del piccolo e, infine, di rivalutarle prima di procedere alle dimissioni il 27 aprile, limitandosi a prescrivere soltanto la terapia domiciliare a base di fermenti lattici vivi».

Questa mancata omissione nella diagnosi delle patologie polmonari «avrebbero provocato - conclude Bafundi - la morte del piccolo Kevin» avvenuta il 4 maggio.
In verità i consulenti del pubblico ministero avevano escluso qualsiasi responsabilità dei medici. I legali della famiglia Calvitto (gli avvocati Simone Moffa e Umberto Fiore), costituitasi parte civile, hanno deposito una relazione dei consulenti di parte Filippo Bernardi (ordinario di pediatria all’Università di Bologna) e Alberto Boeri, secondo i quali erano molteplici profili di responsabilità a carico dei sanitari, tutti poi indicati dal pm nel capo di imputazione. Il Gup Rita Curci ha accolto le richieste di accusa e parte civile disponendo il rinvio a giudizio degli otto medici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Grano Cappelli alla bolognese«Nessun furto al foggiano»

Grano Cappelli alla bolognese
«Nessun furto al foggiano»

 
autobus a fuoco

Autobus a fuoco
nel Foggiano

 
Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

 
Assalto al caveau in Calabriapolizia arresta componenti banda

Assalto al caveau in Calabria
presa banda cerignolani

 
Venduta la Sangalli vetroacquistata da multinazionale turca

Venduta la Sangalli vetro
acquistata da società turca

 
Statua di Frizzi vicino a parco di San Giovanni Rotondo

Statua di Frizzi in un parco
di San Giovanni Rotondo

 
Incendio distrugge un' azienda agricola a Foggia

Un incendio distrugge
azienda agricola a Foggia

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 

MEDIAGALLERY

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Raviolo day, dall'Italia al Messico

Raviolo day, dall'Italia al Messico

 
Mondo TV
Parata di star per Elisabetta II

Parata di star per Elisabetta II

 
Spettacolo TV
Maratona sentimentale in salsa francese

Maratona sentimentale in salsa francese

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Calcio TV
Storica impresa del Benevento: batte 1-0 il Milan a San Siro

Storica impresa del Benevento: batte 1-0 il Milan a San Siro

 
Economia TV
Fisco, boom di accessi a dichiarazione precompilata

Fisco, boom di accessi a dichiarazione precompilata

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin