Cerca

Foggiano vittima di rapina insegue il bandito e poi si sente male

BOLOGNA – Si è sentito male, per l’affanno e per lo choc, dopo avere tentato di bloccare un bandito che lo aveva appena rapinato del borsello. Vittima dell’aggressione, ieri pomeriggio in via Bondi, periferia di Bologna, è stato un 30enne foggiano che abita in città. Mentre scendeva dalla propria auto dopo avere parcheggiato, è stato assalito alle spalle da un giovane che gli ha portato via il borsello (con dentro 100 euro e gli effetti personali) ed è fuggito in bici. Il pugliese ha cercato di inseguirlo, con l'aiuto di un 24enne che aveva assistito alla scena, ma senza riuscire a raggiungerlo
Foggiano vittima di rapina insegue il bandito e poi si sente male
BOLOGNA – Si è sentito male, per l’affanno e per lo choc, dopo avere tentato di bloccare un bandito che lo aveva appena rapinato del borsello. Vittima dell’aggressione, ieri pomeriggio in via Bondi, periferia di Bologna, è stato un 30enne foggiano che abita in città.

Mentre scendeva dalla propria auto dopo avere parcheggiato, è stato assalito alle spalle da un giovane che gli ha portato via il borsello (con dentro 100 euro e gli effetti personali) ed è fuggito in bici. Il pugliese ha cercato di inseguirlo, con l'aiuto di un 24enne che aveva assistito alla scena, ma senza riuscire a raggiungerlo.

Poco dopo ha avuto un lieve malore ed è stato accompagnato in ambulanza al vicino pronto soccorso dell’ospedale S.Orsola, per accertamenti. E’ intervenuta la Polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400