Lunedì 18 Giugno 2018 | 17:27

Ultimatum a writer «Ora ripulisci o ti denunciamo»

di ANTONIO VILLANI
SAN NICANDRO GARGANICO - Ancora raid di vandali che continuano a imbrattare le mura della Torre di Mileto, che proprio nei mesi scorsi era stata rimessa a nuovo grazie alle associazioni del posto. Questa volta, però, non hanno fatto i conti con le quattro telecamere installate dal parco del Gargano, che hanno registrato l’”artista” di questa opera ed è scattata la minaccia dalle associazioni che ne curano la gestione
Ultimatum a writer «Ora ripulisci o ti denunciamo»
di ANTONIO VILLANI

SAN NICANDRO GARGANICO - Ancora raid di vandali che continuano a imbrattare le mura della Torre di Mileto, che proprio nei mesi scorsi era stata rimessa a nuovo grazie alle associazioni del posto. La denuncia dell’ennesimo atto vandalico è delle associazioni «Argod» e «Penelope» di San Nicandro Garganico che si occupano della gestione del centro visite di Torre Mileto. I vandali sono tornati ad imbrattare le mura esterne dell’antica torre aragonese con i soliti graffiti-dedica a sfondo amoroso. Questa volta, però, non hanno fatto i conti con le quattro telecamere installate dal parco del Gargano, che «hanno registrato l’”artista” di questa opera d’arte. Noi del Centro siamo benevoli - si legge in una dichiarazione -, vogliamo offrire all’artista di tale gesto la possibilità di compiere opera di ripulitura».

All’imbrattatore viene anche dato un termine di una settimana, passata la quale l’Ats procederà alla denuncia «per deturpazione di bene culturale architettonico demaniale». Già nel 2009, dopo che l’intero perimetro della torre aveva raggiunto condizioni di totale indecenza, un intervento del servizio manutenzione del Comune costato alcune migliaia di euro aveva ripristinato il decoro all’ester no dell’immobile. Da allora, dopo circa un anno di tranquillità, i vandali avevano ripreso indisturbati la loro attività fino alla scorsa primavera, quando l’intervento dei volontari delle due associazioni, con il contributo di alcuni imprenditori, ha permesso il ripristino.

Contestualmente l’ente parco fece installare 4 telecamere. Oltre alle scritte, i volontari dell’Ats Penelope- Argod riferiscono di decine di episodi in cui individui, ignari delle telecamere, si recano presso i muri della torre a per «bisogni fisiologici». Intanto, l’ultimo writer di una lunga serie di imbrattatori ha una settimana di tempo per rimediare a ciò che ha combinato e ripulire, altrimenti scatterà la denuncia alla magistratura. Il deturpamento e imbrattamento di edifici di interesse storico- artistico, infatti, è un reato punito dall’art. 639 del codice penale, con pena della reclusione da tre mesi a un anno e della multa da mille a 3mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Emiliano taglia il nastro a foggia per nuovi alloggi popolari

A Foggia consegnati 31 nuovi alloggi popolari

 
Tenta di uccidere ventenne: arrestato un coetaneo

Tenta di uccidere ventenne: arrestato un coetaneo

 
Sangalli Vetro, ore decisive la Sisecam chiude l’acquisto?

Sangalli Vetro, ore decisive
la Sisecam chiude l’acquisto?

 
Cerignola, stalker confinato: perseguitava una donna

Cerignola, stalker confinato: perseguitava una donna

 
Seu, morta a Bari la bimbadi 13 mesi foggiana

Seu, morta a Bari la bimba
di 13 mesi foggiana

 
grano duro

Il grano duro italiano alla sfida del mercato globale

 
Foggia, si finge genitore e rapina dipendente di una scuola

Foggia, si finge genitore e rapina dipendente di una scuola Video

 
Tenta truffa su Poste payarrestato 24enne a Foggia

Tenta truffa su Poste pay
arrestato 24enne a Foggia

 

MEDIAGALLERY

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 
Le emozioni di Vasco:Il meglio del sold out al San Nicola di Bari

Le emozioni di Vasco: il meglio del sold out al San Nicola di Bari

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

La corsa notturna Vd
della «Gazzetta»
torna la Bari Night Run

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

Corri la sera con la «Gazzetta»: il 29 giugno c'è la Bari Night Run Video

 
Taranto, truppe schierate sul Mar Piccolo: ecco la Battaglia tra Normanni e Bizantini

Taranto, ecco sul Mar Piccolo la Battaglia tra Normanni e Bizantini

 
Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Gioia Tauro, 3 arresti per omicidio del 2012

Gioia Tauro, 3 arresti per omicidio del 2012

 
Calcio TV
Mondiali: la cabala delle partenze flop

Mondiali: la cabala delle partenze flop

 
Mondo TV
Afghanistan: talebani gelano spinta per tregua

Afghanistan: talebani gelano spinta per tregua

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 19 giugno 2018

Previsioni meteo per martedi', 19 giugno 2018

 
Economia TV
"Sushi Day", cresce la voglia di Giappone in tavola

"Sushi Day", cresce la voglia di Giappone in tavola

 
Spettacolo TV
Tutte le strade portano al visto

Tutte le strade portano al visto