Cerca

Grande festa per San Michele Arrivano i pellegrini scalzi

di PAOLO TROIANO
MONTE SANT’ANGELO - Oggi festa di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo arriveranno migliaia di pellegrini provenienti da numerose località e a piedi da Vieste, San Marco in Lamis, Mattinata e Manfredonia
Grande festa per San Michele Arrivano i pellegrini scalzi
di PAOLO TROIANO

MONTE SANT’ANGELO - Celebrazione eucaristica nella Grotta di San Michele presieduta da mons. Giuseppe Piemontese. Il nuovo pastore della Diocesi umbra di Terni - Narni - Amelia è nato a Monte Sant'Angelo e qui ha celebrato la sua prima messa da Episcopo, nella terra che gli ha dato i natali e nella Grotta dedicata all’Arcangelo. Gioiosa e commossa l’accoglienza che l’intera cittadinanza ha riservato al presule: dapprima nella sala consiliare del Comune alla presenza del sindaco Antonio di Iasio e delle autorità civili; poi lungo il tragitto a piedi attraverso il corso della città e infine nella Basilica.
La solenne Eucaristia è stata concelebrata dall’arcivescovo di Manfredonia - Vieste - San Giovanni Rotondo, Mons. Michele Castoro e da tutto il clero di Monte Sant'Angelo.
Nella sua omelia, mons. Piemontese ha espresso parole di affetto verso i propri concittadini ai quali ha anche rivolto l’invito a pregare per lui e per l’importante missione alla quale la provvidenza e la chiesa lo hanno chiamato.

Oggi festa di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo arriveranno migliaia di pellegrini provenienti da numerose località e a piedi da Vieste, San Marco in Lamis, Mattinata e Manfredonia.
Alle 8 sparo di mortaretti e alle ore 9 giro per le vie cittadine del complesso bandistico “Città di Monte Sant’Angelo. Celebrazione delle sante messe alle ore 7 -8-9-10.30- 12-13,30-20. A partire dalle ore 8,30, in corso Giannone, tradizionale fiera di San Michele Arcangelo; alle 10.30 Basilica di San Michele Arcangelo, solenne celebrazione eucaristica presieduta da mons. Michele Castoro arcivescovo di Manfredonia, Vieste, San Giovanni Rotondo e alle 13.30, messa dei pellegrini in arrivo a piedi da Vieste, San Marco in Lamis, Manfredonia.

Alle 17, processione per le vie della città della Sacra Spada di San Michele Arcangelo con la presenza delle autorità dell’intero promontorio del Gargano e alle 19.30 zona ospedale, processione accolta da fuochi pirotecnici batteria alla bolognese. Al rientro della venerata Spada seguiranno fuochi pirotecnici. alle 21.30, piazza Duca d’Aosta, concerto jazz jazz band-Associazione banda Mattinata. Monte S. Angelo è meta di pellegrinaggi. I più noti si svolgono a piedi, nel mese di maggio e il 29 di settembre, in occasione della festa patronale di San Michele. Il primo viene organizzato dai fedeli di San Marco in Lamis. Il secondo parte dalla Basilica di Vieste in piena notte per poi giungere a Monte Sant’Angelo. Ci sono altre compagnie di pellegrini che giungono a Monte Sant’Angelo, come quelle di Vasto, Atina, Bitonto, Potenza, Boiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400