Cerca

Foggia, nigeriano accoltellato al mercato: in cella 38enne Anni fa ferì un senegalese

FOGGIA - L'aggressione per futili motivi: lo straniero chiedeva l'elemosina ai clienti del mercato. L'arrestato era già noto in quanto in passato era stato arrestato, scontando alcuni anni di carcere per il medesimo reato perpetrato nei confronti di un cittadino senegalese in eguali modalità
Foggia, nigeriano accoltellato al mercato: in cella 38enne Anni fa ferì un senegalese
FOGGIA – Con l’accusa di tentato omicidio, i carabinieri del Comando provinciale di Foggia hanno arrestato, in flagranza di reato, Luigi Campanile, foggiano di 38 anni. Sabato scorso poco prima delle 12 nei pressi del mercato Rosati, un cittadino nigeriano veniva aggredito e ferito con due coltellate all’addome, all’altezza del polmone ed a un fianco. La vittima veniva soccorsa da personale del 118 e dai Carabinieri della Compagnia di Foggia.

Dalle indagini condotte sul posto e dalle dichiarazioni assunte dalla vittima i militari riuscivano a risalire all’identità dell’aggressore e ad arrestarlo.

Campanile era già noto in quanto in passato era stato arrestato, scontando alcuni anni di carcere per il medesimo reato perpetrato nei confronti di un cittadino senegalese in eguali modalità. I carabinieri hanno ricostruito l’intera dinamica della vicenda, accertando che l’aggressione avveniva per futili motivi connessi ad un litigio, derivato dalle richieste di elemosina che il cittadino extracomunitario rivolgeva ai passanti del mercato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400