Cerca

Cerignola, tenta furto d'auto minaccia agente che lo riconosce

FOGGIA – Prima ha tentato di rubare un’auto e poi è andato a casa dell’agente di polizia che lo aveva sorpreso lasciando davanti al portone un sacchetto con una testa di capretto e la scritta "infame". Per il tentativo di furto e l'intimidazione è stato arrestato a Cerignola (Foggia) Leonardo Dimmito, di 30 anni, pregiudicato per spaccio di droga
Cerignola, tenta furto d'auto minaccia agente che lo riconosce
FOGGIA – Prima ha tentato di rubare un’auto e poi è andato a casa dell’agente di polizia che lo aveva sorpreso lasciando davanti al portone un sacchetto con una testa di capretto e la scritta "infame". Per il tentativo di furto e l'intimidazione è stato arrestato a Cerignola (Foggia) Leonardo Dimmito, di 30 anni, pregiudicato per spaccio di droga.

L'uomo era ricercato dal 14 luglio scorso, quando è stato riconosciuto da un agente fuori servizio, in via XXV Aprile, mentre si trovava a bordo di una Fiat Panda con l’antifurto in funzione.

Dimmito, che stava cercando di manomettere il blocco accensione, ha visto l’agente ed è fuggito. Tre ore dopo, quando il poliziotto è tornato a casa ha trovato davanti la porta il pregiudicato che anche in questo caso è riuscito a scappare. Alla maniglia del portone era legata una busta di plastica con la testa di capretto e il messaggio: "infame".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400