Sabato 23 Giugno 2018 | 00:48

Se la pineta brucia è colpa del Comune la Forestale lo multa

di ANTONIO GAMBATESA
LUCERA - Il Comune finisce sotto accusa. E vi finisce perchè i verbali elevati dal Corpo forestale dello Stato con relative sanzioni, per la mancata realizzazione della fascia protettiva a difesa degli incendi nell'area boschiva di proprietà comunale, sanno tanto di uno schiaffo sonoro sferrato. Perchè? Per una semplice ragione: proprio quell'area, la pineta comunale, da almeno quattro anni è martoriata da incendi dolosi
Se la pineta brucia è colpa del Comune la Forestale lo multa
di ANTONIO GAMBATESA

LUCERA - Il Comune finisce sotto accusa. E vi finisce perchè i verbali elevati dal Corpo forestale dello Stato con relative sanzioni, per la mancata realizzazione della fascia protettiva a difesa degli incendi nell'area boschiva di proprietà comunale, sanno tanto di uno schiaffo sonoro sferrato. Perchè? Per una semplice ragione: proprio quell'area, la pineta comunale, da almeno quattro anni è martoriata da incendi dolosi intensificatisi verosimilmente per l'incuria registrata. E se è vero che la colpa di quanto successo è principalmente addebitabile a vandali e incendiari che distruggono un bene comune (e che purtroppo non vengono individuati) è anche vero che sono mancate quelle opere di «protezione».

IL RIMBOSCHIMENTO - Quell'area venne interessata a progressivo imboschimento a cominciare da quasi sessant’anni fa, tra il 1955 e il 1962 a cura del ministero competente. La zona è costituita per il novanta per cento da pini d'Aleppo, a cui si associano alberi di cipresso e altre specie arboree ed arbustive. Quantunque rimpolpato, nel tempo è andato progressivamente spogliandosi. Ora si mostra decadente, vuoi per le piante già abbattutesi al suolo vuoi per quelle bruciate ma ancora in piedi.

LA PINETA DIMENTICATA - Quantunque posta sotto la lente d'ingrandimento, dunque, la pineta comunale evidentemente non riceve le cure dovute, secondo quanto accertato dagli investigatori. Ne sono una conferma i verbali elevati dagli uomini del Corpo forestale dello Stato che per un ente pubblico costituiscono una sconfitta. La giunta comunale però non ci sta. Ma tant'è.

LAVORI RITARDATI - Di fronte alle contestazioni della Forestale, l’amministrazione comunale ha subito cominciato a cercare rimedi e individuare eventuali responsabilità. Infatti con un provvedimento apposito indirizzato ai funzionari preposti, l'esecutivo di palazzo di città chiede le ragioni che hanno impedito o ritardato l'esecuzione degli interventi di prevenzione richiesti. Anzi, nell'affidare immediatamente all'ufficio comunale della protezione civile l'esecuzione dei lavori previsti richiede una relazione dettagliata sulle attività di prevenzione programmate nell'anno in corso. Sollecita l'ufficio ambiente a dare impulso all'iniziativa promossa con un precedente atto deliberativo.

I LAVORI ALLE PORTE - Con quel provvedimento (guarda caso adottato il 24 giugno scorso che è lo stesso giorno in cui furono elevati i verbali per illecito amministrativo) la giunta comunale prevede l’esecuzione di una serie di lavori per liberare la pineta da quelle piante ritenute fonti pericolose per focolai di incendi; ma prevede anche un monitoraggio dello stato dell'arte e soprattutto la diffusione più massiva possibile di un annuncio teso a azionare attività di taglio e rimozione delle piante bruciate da parte di coloro che volessero intervenire, purchè senza oneri per la collettività. Resta il fatto che il Comune ha subìto un'«offesa » enorme per quelle inadempienze finalizzate a salvaguardare una zona a rischio incendi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

 
Mimmo Di Luzio

Scomparso a Foggia, preoccupati i familiari: «Mimmo, ci basta una sola telefonata»

 
Omicidio a Vieste, accertamenti su auto trovata bruciata

Omicidio a Vieste, accertamenti
su auto trovata bruciata

 
Clown dottori e bimbi in cella per la festa coi papà detenuti

Clown dottori e bimbi in cella
per la festa coi papà detenuti

 
Distrutta auto dirigente Comune a pochi metri dal municipio

Distrutta auto di dirigente del Comune di Monte Sant'Angelo

 
nidi per grillai alla Zecca di Foggia

Nidi per falchi grillai alla Zecca dello Stato a Foggia

 
Il Wwf: «Quei lavori vanno fermati»

Il Wwf: «Quei lavori
vanno fermati»

 
Vieste, uomo ucciso e un ferito a colpi di arma da fuoco

Uomo ucciso e un ferito a colpi di arma da fuoco a Vieste. Controlli stub

 

MEDIAGALLERY

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Parte il test globale sulla salute degli oceani

Parte il test globale sulla salute degli oceani

 
Italia TV
Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Economia TV
Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso