Cerca

Studenti del Politecnico inventano «app» per ordinare il web

«AdMap è il prodotto – spiega Trotta - di un bel lavoro di equipe. Quel che siamo riusciti a mettere a punto è un programma online semplice ed intuitivo che consente a tutti i suoi utenti di fare e cercare pubblicità in tempo reale secondo le rispettive esigenze. Punto di riferimento è una mappa nazionale alla quale si accede facilmente e la si può utilizzare con la massima velocità in tempo reale»
Studenti del Politecnico inventano «app» per ordinare il web
MANFREDONIA - In principio c’erano i banditori e gli strilloni che battevano le strade per annunciare ai cittadini, ai consumatori, iniziative commerciali o propagandare i prodotti più disparati. Sono stati i promotori pubblicitari ante litteram. Man mano che il progresso è andato avanti, sono arrivati i manifesti murari e i giornali e quindi la radio e poi la televisione. Infine, almeno fino ad ora, c’è stato l’avvento di internet che ha completamente stravolto e aggiornato i metodi per fare pubblicità. Che nel frattempo è diventata un business considerevole.

Ormai il settore pubblicitario è diventato un campo di battaglia sempre più complesso e inestricabile. Il web una autostrada sulla quale chi fa pubblicità e chi la utilizza si incontra e si scontra in maniera spesso incontrollata. Un ginepraio complicato nel quale si finisce per rimane disorientati. Quel che pareva un mezzo che aveva dilatato gli orizzonti della promozione pubblicitaria, sull’orlo della autodistruzione. Un problema del quale si sono fatti carico un gruppo di giovani laureati informatici che sono riusciti a trovare la chiave di un sistema semplificativo utilizzando la stessa tecnologia internet. Una invenzione tanto semplice quanto geniale chiamata esplicativamente “AdMap-The advertising Network ”, ossia la Rete pubblicitaria, una piattaforma online sulla quale si incontrano gli agenti pubblicitari e gli utenti in cerca di offerte convenienti. L’uovo di Colombo?

«In un certo senso si», ammicca Gianpaolo Francesco Trotta, giovane di Manfredonia laureando in ingegneria informatica al Politecnico di Bari, inventore dell’Ad - Map assieme ai colleghi Gianluca Mongelli, Giovanni Ciriello, Valentina Ruscigno e Giuseppe Laterza. Un gruppo affiatato in cui ciascuno ha messo a frutto le proprie cognizioni ed esperienze. «AdMap è il prodotto – spiega Trotta - di un bel lavoro di equipe. Quel che siamo riusciti a mettere a punto è un programma online semplice ed intuitivo che consente a tutti i suoi utenti di fare e cercare pubblicità in tempo reale secondo le rispettive esigenze. Punto di riferimento è una mappa nazionale alla quale si accede facilmente e la si può utilizzare con la massima velocità in tempo reale. L’obiettivo che ci ha animati – annota Trotta - non è tanto quello di vendere pubblicità, ma piuttosto di dare un servizio pratico e veloce a chi vuole vendere o acquistare spazi pubblicitari indicando i servizi connessi come ad esempio la determinazione del prezzo. Il tutto agevolato dalla velocità istantanea con la quale si può dialogare tra venditore ed acquirente dei servizi».

Le opzioni offerte sono due: la funzione campagna web che consente a ciascun utente di crearsi una propria campagna pubblicitaria virtuale; la funzione piano di affissione destinata a coloro che vogliono ampliare i propri spazi anche su scansione nazionale. [M.A.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400