Cerca

A Zapponeta si frigge con la sagra del pesce

ZAPPONETA - Agosto tempo di sagre che rianimano i piccoli centri della Capitanata. «F r’sch e meng» (Friggi e mangia): questo è il titolo della quinta edizione della «Sagra del pesce», organizzata a Zapponeta da Pro Loco, «Amici dello sport», «Centro sportivo italiani», associazione dei genitori «Hakura Matata», «Zapponeta in festa», in collaborazione con il Comune. L’evento, che era stato fissato per domenica scorsa, fu annullato per le pessime condizioni meteo
A Zapponeta si frigge con la sagra del pesce
ZAPPONETA - Agosto tempo di sagre che rianimano i piccoli centri della Capitanata. «F r’sch e meng» (Friggi e mangia): questo è il titolo della quinta edizione della «Sagra del pesce», organizzata a Zapponeta da Pro Loco, «Amici dello sport», «Centro sportivo italiani», associazione dei genitori «Hakura Matata», «Zapponeta in festa», in collaborazione con il Comune. L’evento, che era stato fissato per domenica scorsa, fu annullato per le pessime condizioni metereologiche e rimandato a questa sera, a partire dalle 20.30, lungo via Nettuno.
Durante la serata si potranno degustare i prodotti tipici del mare accompagnati dalle delizie coltivate nelle sabbie pregiate zapponetane. «Ros, patòn e cozzl» (Riso, patate e cozze nere); «Aloc, calamor, gamberett e tredy fritt» (frittura mista di pesce); «Spaccatèll» (insalata tipica con pomodori, cipolle e cetrioli); «Pon» (bruschetta); «Von/làcq» (vino bianco); «Melàum d’acq» (anguria) ed altro ancora: queste alcune delle pietanze nel menù della serata. Ma a tutto ciò non mancheranno: l’ottima musica, l’animazione, i balli di gruppo ed il karaoke. Il tutto a coronamento di una serata all’insegna del gusto e del puro divertimento. In contemporanea con la sagra, nella piazza del piccolo centro rivierasco del basso tavoliere, si terrà anche la «Fiera dell’artigianato».

L’obiettivo dichiarato della manifestazione, come precisato dagli organizzatori, è quello di promuovere il territorio, ma soprattutto quelli che sono i prodotti tipici locali: patate, cipolle, carote, cetrioli, insalata ed altri ortaggi ed, immancabilmente, il pesce. La scorsa edizione della sagra ha fatto registrare numeri da record a dimostrazione del fatto che si tratta di un evento straordinario ed all’altezza delle attese. A tutto questo si aggiunge poi che i prezzi sono davvero popolari.

Organizzata dalla Pro Loco Civitas di San Paolo di Civitate è in programma oggi e domani nel centro dell’alto Tavoliere l’undicesima Sagra del Torcinello Sanpaolese, ospitata da piazza Aldo Moro. Si potranno gustare i torcinelli delle cinque macellerie che collaborano insieme alla Pro Loco Civitas, alla realizzazione di un evento che unisce tradizione, prodotto tipico e tanta allegria. Le due serate saranno allietate dalla Disco Band Music live e da Dejavu Live Sagra anche ad Ascoli Satriano, dove questa sera ci si riunisce per la settima volto nel nome della Pettola, nel Giardino di via Cerignola, con relativo spettacolo musicale. dalle 21.30. [Gennaro Missiato-Lupo]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400