Martedì 19 Giugno 2018 | 02:46

Rifiuti sui treni sul Gargano primi «no» dai Comuni

CERIGNOLA - I sindaci di Cerignola e San Ferdinando hanno espresso la propria posizione di assoluta contrarietà all’accordo siglato da Regione Puglia e Ferrovie del Gargano, che dà il via libera alla realizzazione di un progetto, denominato «Trasporto intermodale rifiuti solidi urbani dei Comuni del Gargano», proposto dai 16 Comuni garganici dell’Ambito di Raccolta Ottimale 5 della Provincia di Foggia
I rifiuti su rotaia, progetto pilota sul Gargano: «Stop all'illegalità»
Rifiuti sui treni sul Gargano primi «no» dai Comuni
FOGGIA - «La soluzione dei problemi lasciati volutamente irrisolti da qualcuno non può comportare ulteriori danni per territori, come il Basso Tavoliere, che hanno già pagato un prezzo alto per la solidarietà offerta in tante occasioni a chi non sapeva come smaltire i propri rifiuti».

È questo, in sintesi, il pensiero dei Sindaci di Cerignola e San Ferdinando di Puglia, Antonio Giannatempo e Michele Lamacchia, che in una conferenza stampa nel Palazzo di Città di Cerignola - presente anche l’avvocato Licia Morra, presidente del Cda di «Ofanto Sviluppo Srl - Interporto di Cerignola» - hanno espresso la propria posizione di assoluta contrarietà all’accordo siglato da Regione Puglia e Ferrovie del Gargano, che dà il via libera alla realizzazione di un progetto, denominato «Trasporto intermodale rifiuti solidi urbani dei Comuni del Gargano», proposto dai 16 Comuni garganici dell’Ambito di Raccolta Ottimale 5 della Provincia di Foggia: questo prevede, a partire dall’inizio del 2015,  il trasferimento dei rifiuti indifferenziati  prodotti negli stessi Comuni, attraverso la rete ferroviaria, all’Interporto di Cerignola - che si trasformerebbe di fatto in un centro di stoccaggio - per il successivo conferimento nell’impianto di Forcone Cafiero, sempre a Cerignola.

Un accordo presentato a Bari dal governatore Nichi Vendola e dagli assessori all’Ambiente, Lorenzo Nicastro, e ai Trasporti, Giovanni Giannini, insieme al Presidente di Ferrovie del Gargano, Vincenzo Scarcia, e che è il frutto di trattative durate tre anni tra tutte le parti interessate. O quasi tutte, perché chi dovrebbe ricevere l’immondizia, cioè i Comuni di Cerignola e San Ferdinando, e gli altri facenti parte del Consorzio, così come i vertici della società «Ofanto Sviluppo Srl – Interporto di Cerignola», non ne sapevano nulla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Branco picchia e rapina due giovani foggiani nel centro Roma

Branco picchia e rapina due giovani foggiani nel centro Roma

 
Emiliano taglia il nastro a foggia per nuovi alloggi popolari

A Foggia consegnati 31 nuovi alloggi popolari

 
Tenta di uccidere ventenne: arrestato un coetaneo

Tenta di uccidere ventenne: arrestato un coetaneo

 
Sangalli Vetro, ore decisive la Sisecam chiude l’acquisto?

Sangalli Vetro, ore decisive
la Sisecam chiude l’acquisto?

 
Cerignola, stalker confinato: perseguitava una donna

Cerignola, stalker confinato: perseguitava una donna

 
Seu, morta a Bari la bimbadi 13 mesi foggiana

Seu, morta a Bari la bimba
di 13 mesi foggiana

 
grano duro

Il grano duro italiano alla sfida del mercato globale

 
Foggia, si finge genitore e rapina dipendente di una scuola

Foggia, si finge genitore e rapina dipendente di una scuola Video

 

MEDIAGALLERY

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 
Le emozioni di Vasco:Il meglio del sold out al San Nicola di Bari

Le emozioni di Vasco: il meglio del sold out al San Nicola di Bari

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

La corsa notturna Vd
della «Gazzetta»
torna la Bari Night Run

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

Corri la sera con la «Gazzetta»: il 29 giugno c'è la Bari Night Run Video

 
Taranto, truppe schierate sul Mar Piccolo: ecco la Battaglia tra Normanni e Bizantini

Taranto, ecco sul Mar Piccolo la Battaglia tra Normanni e Bizantini

 
Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Ex clochard riceve macchina fotografica dal fotografo del papa

Ex clochard riceve macchina fotografica dal fotografo del papa

 
Mondo TV
Melania contro Trump: non separare bimbi da famiglie

Melania contro Trump: non separare bimbi da famiglie

 
Economia TV
Il 2% degli europei "svapa"

Il 2% degli europei "svapa"

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Spettacolo TV
Rifugiati di ieri e di oggi

Rifugiati di ieri e di oggi

 
Calcio TV
Mondiali: la cabala delle partenze flop

Mondiali: la cabala delle partenze flop

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 19 giugno 2018

Previsioni meteo per martedi', 19 giugno 2018