Cerca

Gli rifiutano la licenza aggredisce dirigente comunale

MONTE S. ANGELO (Foggia) - Vittima dell'aggressione, da parte di un uomo che non aveva ottenuto la licenza per gli alimentari, Giampiero Bisceglia (a cui il sindaco ha espresso solidarietà) già oggetto di un attentato alle 21,00 del primo marzo scorso, quando persone non identificate spararono con una  mitraglietta contro la saracinesca del suo garage
Gli rifiutano la licenza aggredisce dirigente comunale
MONTE SANT'ANGELO (Foggia) – Il caposettore dell’Ufficio Tecnico del comune di Monte Sant'Angelo, Giampiero Bisceglia, architetto, è stato aggredito, stamane, da un uomo che, non essendo in possesso dei requisiti, non aveva ottenuto l'autorizzazione da ambulante per la somministrazione di prodotti alimentari. L’uomo si è reso irreperibile. Sull'accaduto stanno indagando i Carabinieri.

Nell’apprendere la notizia, il sindaco della città, Antonio di Iasio ha reso noto che il comune si costituirà parte civile. “In questa città – ha stigmatizzato il sindaco – c'è gente che pensa di agire con violenza e barbarie per ottenere cose che non si possono fare. Noi continueremo ad opporci con forza e con tutti i nostri mezzi alle ingiustizie e alle illegalità”.

Giampiero Bisceglia, a cui il sindaco ha espresso solidarietà, era stato già oggetto di un attentato alle 21,00 del primo marzo scorso, quando persone non identificate spararono con una  mitraglietta contro la saracinesca del suo garage.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400