Cerca

Foggia, treno Intercity guasto fermo per ore "porte chiuse e al buio"

FOGGIA - È ripartito ed è giunto in tarda serata nella stazione di Foggia l'Intercity Roma-Taranto di Trenitalia rimasto bloccato per circa due ore nelle campagne del foggiano, al buio e con i finestrini chiusi. Sul convoglio, composto da otto vagoni e con quasi tutti i posti occupati, vi sono - secondo quanto riferiscono alcuni passeggeri - anche molti bambini. Non è escluso che i passeggeri debbano proseguire il viaggio con mezzi sostitutivi. L'Intercity 705 delle Ferrovie dello Stato, partito da Roma alle 16.05 e diretto a Taranto, è rimasto bloccato nelle campagne a nord di Foggia a causa di un guasto al locomotore. Il treno - come denunciato da alcuni passeggeri - è al buio e ha i finestrini bloccati, circostanza queste confermate dalla polizia ferroviaria di Bari. Dopo la lunga insistenza dei passeggeri, alcuni dei quali hanno avvertito lievi malori a causa del caldo, il macchinista ha deciso di aprire le porte, chiuse per motivi di sicurezza
Foggia, treno Intercity guasto fermo per ore "porte chiuse e al buio"
FOGGIA - È ripartito ed è in tarda serata nella stazione di Foggia l'Intercity Roma-Taranto di Trenitalia rimasto bloccato per circa due ore nelle campagne del foggiano, al buio e con i finestrini chiusi. Sul convoglio, composto da otto vagoni e con quasi tutti i posti occupati, vi sono - secondo quanto riferiscono alcuni passeggeri - anche molti bambini.

Non è escluso che i passeggeri debbano proseguire il viaggio con mezzi sostitutivi. L'Intercity 705 delle Ferrovie dello Stato, partito da Roma alle 16.05 e diretto a Taranto, è rimasto bloccato nelle campagne a nord di Foggia a causa di un guasto al locomotore. Il treno - come denunciato da alcuni passeggeri - è rimasto al buio e con i finestrini bloccati, circostanze queste confermate dalla polizia ferroviaria di Bari.

Dopo la lunga insistenza dei passeggeri, alcuni dei quali hanno avvertito lievi malori a causa del caldo, il macchinista ha deciso di aprire le porte, chiuse per motivi di sicurezza. Sul posto è intervenuta anche un'ambulanza e una pattuglia dei carabinieri e della polfer. Secondo quanto riferiscono alcuni passeggeri, le prime avvisaglie del guasto sono state avvertite attorno alle ore 20 ma il treno ha continuato la corsa fino alle 22, quando si è fermato in aperta campagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400