Sabato 18 Agosto 2018 | 15:59

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La decisione del Tar

«I cittadini possono sfamare i randagi» Annullata ordinanza di un sindaco del Foggiano

Esultano le associazioni animaliste che avevano fatto ricorso contro la decisione del sindaco di Panni: «Non sussistono problemi di natura igienico-sanitaria o pericoli per la pubblica incolumità»

 cani randagi

FOGGIA - Il Tar Puglia ha annullato l'ordinanza del Comune di Panni, nel Foggiano, con la quale dal luglio 2013 si vietava ai cittadini di sfamare i cani vaganti sul territorio. I giudici amministrativi hanno così accolto il ricorso presenta dall’Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) e dall’associazione Earth. Nella sentenza, spiegano le due associazioni, «il Tribunale ha evidenziato la non sussistenza di giustificazioni reali alla base dell’ordinanza, come problemi di natura igienico-sanitaria o pericoli per la pubblica incolumità». «Questa vittoria rappresenta un precedente molto importante perché purtroppo ciclicamente alcuni Comuni emanano ordinanze di questo genere, non rispettando la tutela degli animali che, di fatto, sono di proprietà del Comune stesso - dichiara Claudia Taccani, responsabile Sportello Legale Oipa - . Ordinanze come questa sono facilmente impugnabili perché non sono mai motivate da problemi reali, ma dall’intolleranza verso gli animali randagi. Ricordiamo ancora una volta che la soluzione non è rappresentata da provvedimenti repressivi, quanto da accorte politiche di gestione del randagismo che partono dalla sterilizzazione di cani vaganti e padronali, fino alla sensibilizzazione della cittadinanza circa una corretta convivenza uomo-animale».

71020 Panni FG, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Stanziati oltre 8 milioni per rendere più sicuro il tratto Foggia-Cerignola

Stanziati oltre 8 milioni per rendere più sicuro il tratto Foggia-Cerignola

 
Va a prendere il denaro estorto a un imprenditorema trova la polizia ad aspettarlo: arrestato

Va a prendere il denaro estorto a un imprenditore, ma trova la polizia ad aspettarlo: arrestato

 
Supercompensi a Sanitaservice: la Asl sconfessa l'ex Di Biase

Supercompensi a Sanitaservice: la Asl sconfessa l'ex Di Biase

 
Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono tre giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

S. Marco in Lamis, trovato morto con ferite alla testa: incidente o omicidio?

 
Scandalo Sanitarservice, Di Biasesi difende: compensi e spese regolari

Scandalo Sanitaservice, Di Biase si difende: compensi e spese regolari

 
Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

 
Trans sequestrato e pestato da cliente

Trans sequestrato e pestato da cliente

 

GDM.TV

Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 

PHOTONEWS