Giovedì 16 Agosto 2018 | 08:04

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

emergenza sicurezza a foggia

Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

Scoppiata nell’agglomerato che costeggia la pista di Borgo Mezzanone

Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

FOGGIA - Sabato scorso la baraccopoli che costeggia la vecchia pista dell'ex aeroporto militare di Borgo Mezzanone è stata teatro dell'ennesima rissa tra extracomunitari. Il fatto si è saputo solo quando tre dei responsabili si sono presentati, malconci, al vicino Cara chiedendo di poter essere soccorsi, avendo riportato ferite e lesioni varie.

Il personale del Centro di accoglienza, dopo aver prestato le prime cure e aver fatto intervenire il 118, ha allertato i carabinieri di quanto era accaduto, mettendoli quindi nella condizione di poter verificare l'accaduto e le conseguenti responsabilità.

I militari delle compagnie carabinieri di Foggia e Manfredonia, subito intervenuti per gli accertamenti, con non poche difficoltà, anche a causa dell'omertà che regna in quel particolare ambiente, sono comunque riusciti a risalire al coinvolgimento dei tre feriti, nel frattempo fatti trasportare agli Ospedali Riuniti di Foggia, nella lite, probabilmente riconducibile a dissidi legati alle diverse provenienze dei soggetti presenti.

Sono quindi stati identificati con certezza, anche grazie ai riscontri dattiloscopici, i tre indagati, un senegalese di 23 anni ed un ivoriano di 28 anni entrambi in possesso di permessi di soggiorno ormai scaduti, ed un gambiano, sempre di 28 anni, con un permesso di soggiorno ancora in corso di validità, che, dopo le prime cure ricevute dal pronto soccorso, sono stati ricoverati tra i reparti di ortopedia e neurochirurgia, e qui piantonati dai carabinieri in attesa delle verifiche sulla legittimità della loro presenza sul territorio nazionale.

Vista la gravità dell'episodio, infatti, comando provinciale dei carabinieri, questura, Procura della tepubblica e prefettura si sono immediatamente attivate di concerto, nonostante il fine settimana ormai avviato, per dare una risposta a tale violenza che coniugasse l'efficacia con la legittimità e le tempestività.

La concretezza del risultato di tutto questo sinergico lavoro ha poi dovuto attendere solamente le dimissioni dal luogo di cura dei tre corresponsabili. Fermo restando il procedimento penale per rissa aggravata che li vedrà "alla sbarra", su decisione della Procura di Foggia l'ivoriano è stato accompagnato al Cie di Bari, da dove verrà rimpatriato, mentre gli altri due si sono visti notificare un provvedimento di ritorno nei Comuni di Foggia e di Manfredonia.

Le già sottolineate efficacia e celerità così dimostrate dalla "squadra Stato" possono essere non solo motivo di maggiore sicurezza per la popolazione, ma soprattutto un importante monito.

71040 Borgo Mezzanone FG, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono due giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

San Marco in Lamis, trovato
morto accanto al trattore:
incidente o omicidio?

 
Scandalo Sanitarservice, Di Biasesi difende: compensi e spese regolari

Scandalo Sanitaservice, Di Biase si difende: compensi e spese regolari

 
Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

 
Trans sequestrato e pestato da cliente

Trans sequestrato e pestato da cliente

 
Tragedia sfiorata in autostrada: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla stradale

Tragedia sfiorata in A14: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla Polstrada

 
Sanitaservice Foggia, superstipendi e spese pazze per mezzo milione:sequestrati beni all'amministratore

Sanitaservice Foggia, superstipendi e sprechi: sequestro beni ex amministratore

 
Strage braccianti: al via le indagini per caporalato a Foggia e Larino

Strage braccianti nel Foggiano: indagati tre imprenditori agricoli

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS