Domenica 22 Luglio 2018 | 05:20

a Foggia

Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

Chiusi bar e agenzie scommesse, sequestrate anche videoslot

Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

FOGGIA - Sanzioni amministrative per circa 200mila euro, 12 persone denunciate e numerosi sequestri di apparecchiature elettroniche in bar, agenzie di scommesse e circoli privati. E’ il bilancio delle attività di contrasto al gioco illegale eseguite a Foggia nelle ultime settimane dagli agenti della questura con la collaborazione dei carabinieri del Comando provinciale e della guardia di finanza. I militari hanno controllato 60 attività in cui si praticavano scommesse illegali, gioco illegale online e attraverso l’utilizzo di videoslot.

Oltre a denunciare 12 persone alla Procura della Repubblica, le forze dell’Ordine hanno effettuato 13 sequestri penali di apparecchiature che consentono il gioco abusivo, hanno elevato 14 sanzioni amministrative e operato nove sequestri amministrativi. Tra questi, anche due video slot prive del prescritto certificato e quattro totem: si tratta di apparecchi - come è emerso dalle indagini - che vengono solitamente camuffati per apparire comuni macchine per il gioco promozionale o pubblicitario, ma che in realtà permettono, attraverso piattaforme illegali, di giocare a distanza, da remoto e online.

In seguito agli accertamenti degli investigatori, il questore di Foggia ha adottato complessivamente otto provvedimenti per la cessazione immediata di attività di quattro circoli privati e un bar nei confronti dei quali, per attività abusiva, erano state elevate denunce penali e sanzioni amministrative dai militari della Guardia di Finanza. Provvedimenti per la cessazione immediata di attività sono stati adottati anche nei confronti di tre agenzie di scommesse.

Tra le attività condotte abusivamente, due sono state segnalate all’Agenzia delle dogane e dei monopoli competente, per l’irrogazione di quattro sanzioni amministrative pecuniarie, per un valore di circa 200mila euro.

Foggia FG, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

 
Omicidio De Rocco a Foggiaresta in cella 38enne di Casarano

Omicidio De Rocco a Foggia
resta in cella 38enne di Casarano

 
San Ferdinando, esecuzione in strada: commando fredda un pregiudicato

San Ferdinando, pregiudicato freddato nell'auto in centro Foto

 
Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

 
Assaggiatore di pizza? Un corso post-laurea

Assaggiatore di pizza?
A Foggia un corso post-laurea

 
Termoli, ambulanza impegnata e tac in manutenzione: famiglia dona gli organi del congiunto

Termoli, ambulanza impegnata
e tac in manutenzione: famiglia
dona gli organi del congiunto

 
Quei caduti in guerra tra i banchi di scuola

Quei caduti in guerra
tra i banchi di scuola

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS