Cerca

Mercoledì 23 Maggio 2018 | 20:34

Foggia

Uccise coinquilino inflitti oltre 14 anni

Omicidio Piserchia, la tesi della legittima difesa non convince il gup

Uccise coinquilino inflitti oltre 14 anni

FOGGIA - Condannato a 14 anni e 4 mesi Donato Alberto Riccio, foggiano di 33 anni, riconosciuto colpevole di omicidio volontario per aver ucciso con 6 coltellate il coinquilino Pompeo Piserchia di 34 anni, 48 ore dopo un litigio per il posteggio dell’auto nel parcheggio condominiale. Il delitto avvenne la sera del 26 agosto 2016 nel portone dello stabile di via San Giovanni Bosco 1, al rione Candelaro, dove vivevano imputato e vittima. Piserchia colpito a volto, braccia e petto morì poco dopo l’arrivo in pronto soccorso; Riccio fu subito arrestato dalla «volante» che lo rintracciò a casa e sequestrò l’arma del delitto, un coltello che l’imputato sostiene essere della vittima. Sin dal primo momento, Riccio infatti disse d’aver agito per legittima difesa dopo che il coinquilino lo aveva aggredito prima prendendolo a pugni, quindi estraendo da un marsupio il coltello che lui riuscì a togliergli, versione che non ha convinto il giudice.

La sentenza di primo grado è stata pronunciata dal gup Domenico Zeno al termine del processo abbreviato cominciato nell’autunno 2017. Inizialmente a Riccio veniva contestato l’aggravante dei dei futili motivi «legati al diritto di parcheggio dell’auto nel cortile dove abitavano imputato e vittima». Fu poi lo stesso pm Giovanni Gallone a chiedere in requisitoria il 12 gennaio l’esclusione dell’aggravante (sostenne che l’omicidio avvenne durante un litigio, fu quindi la colluttazione la mossa che armò la mano dell’imputato e non il litigio di 48 ore prima per il posto auto condominiale) e la condanna a 20 anni per omicidio volontario e porto illegale di coltello.

L’avvocato Michele Sodrio (a parte pubblichiamo il suo commento alla sentenza ndr) al termine dell’arringa nell’udienza del 19 gennaio sollecitò l’assoluzione di Riccio, sostenendo che avesse agito per legittima difesa dopo aver disarmato Piserchia; in subordine la difesa chiese il minimo della pena con esclusione della recidiva e la concessione delle attenuanti generiche e della provocazione. Il gup Zeno ha concesso a Riccio le «generiche» equivalenti alla recidiva, escluso la sussistenza della provocazione, ridotto di un terzo le pena per la scelta del rito, arrivando alla condanna a 14 anni e 4 mesi per omicidio e porto illegale di coltello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Peschici, droga in camerada letto: arrestati due fratelli

Peschici, droga in camera
da letto: arrestati due fratelli

 
Foggia, rapina in farmaciacon ostaggi: due arresti

Foggia, rapina in farmacia con ostaggi: 2 arresti

 
Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

 
San Severo, sfregiò addettomarket dopo rapina: preso

San Severo, sfregiò addetto
market dopo rapina: preso

 
pedofilia

Abusi su 9 minori, ex sacerdote condannato a 18 anni

 
Sta meglio la donna ferita dal petardo durante festa patronale

Sta meglio la donna ferita dal petardo durante festa patronale

 
Morto operaio rimasto ferito in esplosione fabbrica fuochi

Morto operaio rimasto ferito in esplosione fabbrica fuochi

 
Vicesindaca di San Giovanni Rotondoai fornelli con il grembiule del Duce

Vicesindaca di San Giovanni Rotondo
ai fornelli con il grembiule del Duce

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
"Fico? Non e' il giorno per fare polemiche"

"Fico? Non e' il giorno per fare polemiche"

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

 
Economia TV
Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

 
Spettacolo TV
Guerre stellari, attesa finita per i fan

Guerre stellari, attesa finita per i fan

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta