Cerca

Sabato 26 Maggio 2018 | 04:27

IL vertice

Cerignola , alalrme rifiuti
Sia verso il fallimento

L'incarico sarà affidato ad un'altra ditta: si attende una ordinanza della Regione

Cerignola , alalrme rifiutiSia verso il fallimento

CERIGNOLA - Vertice in prefettura per individuare una exit strategy sulla questione rifiuti, con le città servite da Sia inondate di rifiuti e i lavoratori della società in house che hanno da quasi una settimana incrociato le braccia. Quello a cui si assiste è a malincuore la cronaca di una fine annunciata; a sintetizzare il risultato del tavolo è Franco Metta, sindaco di Cerignola ma soprattutto presidente del Consorzio: «Abbiamo partecipato al funerale di Sia purtroppo».

A parte la crudezza dell’affermazione, il futuro più immediato si chiama fallimento e subentro di una nuova azienda pubblica. «A partire da stasera riprenderà la raccolta dei rifiuti a cura di Sia - ha detto Metta all’uscita dalla sala riunioni -, entro 20-25 giorni il commissario Grandaliano ha anticipato che ci sarà un’ordinanza del presidente Michele Emiliano con la quale si incaricherà un’altra azienda pubblica di effettuare il servizio nei 9 Comuni del Consorzio del Bacino Foggia 4. Sento dire, salvaguardando i livelli occupazionali, riassumendo in questa nuova società tutte le maestranze».

L’inizio della fine di Sia ma anche la certificazione dell’impossibilità di tenere in vita l’azienda, «volontà di non tenerla in vita», ribattono i dipendenti. «Oggi 9 Comuni hanno detto di non essere in grado di andare avanti - ha spiegato il presidente del consorzio Metta -. Venite e venite a salvarci, abbiamo detto».

Allo stato attuale delle cose a subentrare a Sia potrebbe essere Amiu Puglia anche se Gianfranco Grandaliano, arrivato in netto ritardo al vertice con il prefetto Mariani, non conferma tale ipotesi.

«Non so chi arriverà, comunque la situazione è complicata - ha confermato l’amministratore unico di Sia Francesco Vasciaveo a margine della riunione -. Il contratto di servizio non vogliono farlo con Sia».

Sul banco degli imputati ci sono i sindaci, Metta compreso, e la questione sesto lotto. Infatti i dipendenti hanno ricordato a più riprese come il fallimento di Sia rinvenga dall’esaurimento della discarica. «Io non ho mai negato il sesto lotto» ha detto il sindaco di Cerignola rispondendo alle accuse che giungono da più parti, soprattutto dalle opposizioni che ricordano come nel 2015 Metta a più riprese si fosse dichiarato contrario al nuovo lotto di discarica.

«La fine di Sia l’ha decisa Franco Metta il 31 Luglio 2015 dichiarando in consiglio comunale che mai con lui sindaco si sarebbe fatto il VI lotto, pena le sue dimissioni, per poi cambiare idea un anno e mezzo dopo. Troppo tardi» aveva detto nei giorni scorsi Tommaso Sgarro che a margine della riunione e delle risultanze dice: «Solo rabbia e amarezza. Piena solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori di Sia».

Di fatto dopo l’incontro con il Prefetto riprenderà la raccolta dell’immondizia ad opera di Sia, ma il futuro dell’azienda è già scritto:sarà assorbimento, fallimento o acquisizione la Sia è destinata a scomparire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

il sindaco di Lucera Antonio Tutolo

Sindaco di Lucera indagato per l'ex Tribunale non in sicurezza

 
Penalista di Cerignola aggredito e rapinato in casa

Penalista di Cerignola aggredito e rapinato in casa

 
rifiuti roma

I rifiuti di Roma saranno portati nel Salento e a Foggia

 
grano

Bombe di acqua in capitanata e il grano finisce a mollo

 
premier Giuseppe Conte

Il «foggiano» Giuseppe Conte premier incaricato. San Giovanni Rotondo: lo aspettiamo

 
Peschici, droga in camerada letto: arrestati due fratelli

Peschici, droga in camera
da letto: arrestati due fratelli

 
Foggia, rapina in farmaciacon ostaggi: due arresti

Foggia, rapina in farmacia con ostaggi: 2 arresti

 
Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

 
Mondo TV
Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
Ricordando Carrie Fisher

Ricordando Carrie Fisher

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Calcio TV
Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde