Lunedì 16 Luglio 2018 | 20:34

anche professionisti

Mazzette a funzionari Ispettorato Lavoro, 13 misure cautelari in Puglia

Si mettevano d'accordo con la parte ispezionata per accomodare eventuali controlli ed eventuali sanzioni da corrispondere, in cambio di mazzette. Indagato anche carabiniere

Bari, il lavoro nero al 60%illeciti in un'azienda su due

FOGGIA - Mazzette in Puglia: i militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Foggia hanno eseguito 13 misure cautelari personali nei confronti di pubblici ufficiali, consulenti e professionisti per reati contro la pubblica amministrazione, il patrimonio e la fede pubblica.

Da quanto si è appreso dovrebbe trattarsi di pubblici ufficiali dell'Ispettorato del Lavoro di Foggia i quali, secondo l'accusa, si mettevano d'accordo con la parte ispezionata per accomodare eventuali controlli ed eventuali sanzioni da corrispondere, in cambio di mazzette.

Pilotavano e falsificavano controlli nei settori delle costruzioni, dell’agricoltura e del commercio di alimenti e bevande e in cambio ottenevano benefici di vario genere anche regali alimentari, come mozzarelle e formaggi. In un caso era stato richiesto un interessamento per l’assunzione del figlio. Per questa ragione sono state eseguite a Foggia 13 misure cautelari personali nei confronti di pubblici ufficiali dell’Ispettorato del lavoro, consulenti e professionisti che dovranno rispondere dei reati contro la la pubblica amministrazione, il patrimonio e la fede pubblica.

Tra le persone raggiunte da misura coercitiva personale dell’obbligo di dimora, risulta anche un luogotenente dell’Arma dei carabinieri, Luigi Tannoia di 54 anni, responsabile del Nucleo Investigativo Lavoro di Foggia.

L’operazione «Mercanti nel Tempio» della Guardia di Finanza di Foggia sulle mazzette in Puglia , ha consentito dopo indagini svolte dal mese di settembre 2016 al giugno 2017, coordinate dalla Procura della Repubblica, di dare esecuzione alla ordinanza emessa dal gip del Tribunale di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di tre ispettori in servizio presso l'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia (uno dei quali, all’epoca dei fatti, responsabile dell’Area di vigilanza tecnica ordinaria) e di due consulenti del lavoro, nonché della misura coercitiva personale dell’obbligo di dimora nei confronti di un pubblico ufficiale e della misura interdittiva della sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio e di un pubblico servizio, per la durata di sei mesi, nei confronti di altre sette persone tra pubblici ufficiali e medici.

Foggia FG, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Perquisita la villa dell'ex vice presidente del Foggiacalcio

Perquisita villa ex vice presidente del Foggia Calcio: sequestri per 4 milioni

 
Lite tra due famiglie finisce a colpi d'ascia: due arresti

Lite tra due famiglie finisce a colpi d'ascia: due arresti

 
Rubano in casa di un’anziana Arrestate quattro donne «rom»

Rubano in casa di un’anziana
Arrestate quattro donne «rom»

 
Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

 
Bari e Foggia, i giochi nel centrodestra

Elezioni a Bari e Foggia,
i giochi nel centrodestra

 
Chiusa la conferenza, la pista dell'aeroporto si farà

Chiusa la conferenza, la pista dell'aeroporto si farà

 
Schianto con la moto sulla 16muore un 53enne di S. Severo

Schianto con la moto sulla 16
muore un 53enne di S. Severo

 
Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpi di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, due lauree e un sogno da giornalista: torna a casa da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS