Domenica 15 Luglio 2018 | 21:08

A Pescara

Massacrato a coltellate
dopo lite: domani autopsia

Le indagini sulla morte di Salvatore Russo, il 58enne di Apricena ucciso da un vicino di casa con più di 15 fendenti

Massacrato a coltellatedopo lite: domani autopsia

Verrà effettuata domani dall’anatomopatologo Cristian D’Ovidio l’autopsia sul corpo di Salvatore Russo, il 58enne ucciso ieri mattina a Pescara, probabilmente nel corso di una lite condominiale, dal 51enne Roberto Mucciante, ora nel carcere pescarese di San Donato con l'accusa di omicidio aggravato. L’esame autoptico servirà a stabilire quali sono state le coltellate fatali e da quanti fendenti è stata raggiunta la vittima.

Domani sarà presente all’autopsia un medico legale di Foggia, nominato dalla famiglia di Russo che era originario di Apricena (Foggia). Intanto i Carabinieri stanno ascoltando i vicini di casa di Russo e Mucciante, per capire quali fossero i rapporti fra i due. Non risulta agli investigatori, come invece emerso in un primo momento, che Mucciante, incensurato, avesse avuto in passato problemi psichici; attualmente non lavorava ed era alla ricerca di un’occupazione. Nelle prossime ore si saprà quando il 51enne verrà ascoltato dal magistrato.

Secondo una prima ricostruzione, dopo aver incontrato Russo nei locali garage, Mucciante ha intrapreso una colluttazione con la vittima per poi poi sferrargli numerosi fendenti con un coltello da cucina, alla regione toracica e dorsale. L’arma è stata sequestrata. Il corpo della vittima è stato rinvenuto nel garage.

Dopo aver accoltellato il sessantenne, Mucciante è risalito a casa, secondo la ricostruzione iniziale, dove vive con la madre, con la mano insanguinata e sotto shock. Poi il trasferimento in ospedale dove è stato accompagnato in pronto soccorso perché leggermente ferito. Il fatto è avvenuto in una palazzina fra via del Circuito e via Pian delle Mele, nella zona collinare di Pescara, e a poche centinaia di metri dall’ospedale civile.

Russo, dopo essere stato colpito e accoltellato, è stato soccorso inutilmente dai sanitari del 118 perchè già morto. In base all’ispezione cadaverica eseguita dal medico legale, Cristian D’Ovidio, oltre una quindicina i fendenti che hanno colpito Russo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

 
Bari e Foggia, i giochi nel centrodestra

Elezioni a Bari e Foggia,
i giochi nel centrodestra

 
Chiusa la conferenza, la pista dell'aeroporto si farà

Chiusa la conferenza, la pista dell'aeroporto si farà

 
Schianto con la moto sulla 16muore un 53enne di S. Severo

Schianto con la moto sulla 16
muore un 53enne di S. Severo

 
Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

 
Leonardo sblocca l’indotto: riassunti dieci ex dipendenti

Leonardo sblocca l’indotto: riassunti dieci ex dipendenti

 
Si tuffa in mare e muore: turista pugliese colto da un malore

Si tuffa in mare e muore: 81enne foggiano colto da un malore

 
Assunzioni, i concorsi da settembre

Assunzioni, i concorsi da settembre

 

GDM.TV

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 
Negramaro a Lecce, il concertoallo stadio davanti ai 30mila

Negramaro a Lecce, il concerto allo stadio davanti ai 30mila

 
Lunghe assenze dall'ospedale, sospeso direttore medico a Campi Salentina

Campi, medico assenteista lasciava l'ospedale per andare nel suo hotel Vd

 
Si assentavano dal lavoro, sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

Tornano i furbetti del cartellino: beccati e sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

 
Bagarre in aula sul dl Palagiustizia tutti contro Bonafede: parte il coro «onestà»

Bagarre in aula sul dl Palagiustizia, parte il coro «onestà»

 
Blitz antiriciclaggio a Bari, soldi nascosti tra le mura di casa: sequestrati 31 milioni

Blitz antiriciclaggio a Bari, soldi nascosti tra le mura di casa: sequestrati 31 milioni (Vd)

 

PHOTONEWS