Giovedì 16 Agosto 2018 | 10:48

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

a cerignola

Nasce un laboratorio
per la gestione
dei beni confiscati

comune di cerignola

CERIGNOLA - Trasformare un bene sequestrato alla mafia in un avamposto per i giovani in cui promuovere il senso di cittadinanza attiva e di rafforzamento dell’antimafia sociale. Legalità, conoscenza, impegno. E’ la nuova sfida che presto sarà lanciata nei territori della provincia di Foggia attraverso il progetto “La strada. C'è solo la strada su cui puoi contare”, il cui finanziamento è stato approvato dalla Regione Puglia con uno stanziamento di 455mila euro nell’ambito dell’Avviso pubblico “Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale: educazione alla Cittadinanza attiva e miglioramento del tessuto urbano”.

Il progetto è promosso dall’Associazione temporanea di scopo che vede il Comune di Cerignola in qualità di ente capofila, ed un nutrito partenariato composto da Comune di Foggia, Centro di servizio al volontariato di Foggia, cooperative sociali Medtraining ed Iris, e dalla cooperativa Altereco.

L’Avviso ha l’obiettivo di educare e di sensibilizzare soprattutto i ragazzi al senso dell’antimafia sociale attraverso la rigenerazione sociale ed urbana. Ed il progetto approvato viaggia in questa direzione, perché attraverso le azioni previste proverà a creare una nuova coscienza civile tra i giovani, a far sì che da più beni confiscati alla criminalità possano delinearsi gli spunti ideali per programmare un reale cambiamento delle comunità e del territorio, finalizzati anche all’attuazione di iniziative culturali e di cooworking.

«L’idea – spiega Rino Pezzano, assessore alle politiche sociali - nasce dalla volontà di realizzare un percorso che dia l’opportunità tanto ai giovani quanto alle famiglie ed alle comunità di cittadini a rischio devianza e criminalità, di mettersi in gioco per divenire promotori di un cambiamento concreto all’interno del proprio territorio».

Per realizzare l’iniziativa, dunque, saranno coinvolti esperti, formatori, testimoni privilegiati che attraverso dei laboratori stimoleranno idee, progetti e percorsi di cittadinanza attiva ed il rafforzamento dell’antimafia sociale.

Un progetto di grande valenza sociale e che si inserisce in quel modello di educazione virtuosa, una delle chance da giocare per far fronte al disagio e al reclutamento dei giovani da parte del crimine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono tre giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

S. Marco in Lamis, trovato morto con ferite alla testa: incidente o omicidio?

 
Scandalo Sanitarservice, Di Biasesi difende: compensi e spese regolari

Scandalo Sanitaservice, Di Biase si difende: compensi e spese regolari

 
Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

 
Trans sequestrato e pestato da cliente

Trans sequestrato e pestato da cliente

 
Tragedia sfiorata in autostrada: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla stradale

Tragedia sfiorata in A14: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla Polstrada

 
Sanitaservice Foggia, superstipendi e spese pazze per mezzo milione:sequestrati beni all'amministratore

Sanitaservice Foggia, superstipendi e sprechi: sequestro beni ex amministratore

 
Strage braccianti: al via le indagini per caporalato a Foggia e Larino

Strage braccianti nel Foggiano: indagati tre imprenditori agricoli

 

GDM.TV

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 

PHOTONEWS