Cerca

Domenica 25 Febbraio 2018 | 13:02

ROMA

Lavoro: Mattarella,troppi giovani morti

Richiamo del presidente,troppe aziende sotto standard sicurezza

Lavoro: Mattarella,troppi giovani morti

ROMA, 8 OTT - "Troppo numerosi sono i casi di aziende che risultano non in linea con gli standard di sicurezza, ed è inconcepibile che tra le vittime di infortunio sul lavoro vi siano ragazzi giovanissimi. Il lavoro irregolare deve essere contrastato in tutti i modi: la legislazione è puntuale, sta a tutti gli interlocutori attuarla e rispettarla". Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Presidente dell'Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del lavoro - ANMIL, Franco Bettoni. Il numero degli incidenti su lavoro denunciato dall'associazione resta in effetti allarmante: 421.969 eventi denunciati (dati sino ad agosto), +1,2% rispetto al 2016. Ma soprattutto 682 infortuni mortali denunciati, +4,7%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione