Cerca

MILANO

Borsa: Milano tiene, debole Unicredit

Deboli anche Bper e Ubi, piatte Intesa e Generali

Borsa: Milano tiene, debole Unicredit

MILANO, 16 FEB - Piazza Affari è stata per qualche frazione la Borsa migliore di giornata in Europa: l'indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,17% a 19.087 punti, l'Ftse All share in marginale aumento dello 0,05% a quota 20.905. Tra i titoli a maggiore capitalizzazione, il migliore è stato Saipem, cresciuto del 4,10% a 0,47 euro, seguito da Recordati (+2,16%). Bene anche Stm in aumento dell'1,7%, seguita da Terna ed Enel salite entrambe di un punto e mezzo. Piatte Intesa e Generali (+0,3%) e Mediaset (+0,05%, Mondadori +1,1% dopo la crescita della quota della controllante Fininvest), con Fca limata dello 0,3%. Qualche vendita su Mediobanca (-0,5%), più pesante Carige (-1,2%). In brusco calo e molto nervosi i diritti sull'aumento di capitale Unicredit, che hanno ceduto il 4,6% a 11,35 euro dopo aver toccato un minimo di seduta di 10,73. Male anche il titolo della banca, che ha perso il 2,2% dopo sette sedute in leggero rialzo. Tra i bancari pesanti anche Bper (-3,4%) e Ubi, che ha ceduto il 2,4%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400