Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 03:37

Giù l'inflazione ad agosto

Giù l'inflazione ad agosto
ROMA - Rallenta l' inflazione ad agosto. Nel mese, rileva l' Istat secondo stime provvisorie, i prezzi al consumo sono cresciuti dello 0,2% su base mensile e del 2% su base annua rispetto al 2,1% di luglio.
Se si considera il dato armonizzato, comprensivo delle riduzioni temporanee di prezzo, i prezzi al consumo hanno registrato ad agosto un calo dello 0,3% rispetto a luglio e un aumento del 2,1% su base annua.
Analizzando i diversi settori l'Istat segnala il calo ad agosto dei prezzi dei prodotti alimentari (-0,2% sul mese, -0,2% sull' anno), dei servizi sanitari (-0,2% sul mese, -1,6% sull' anno) e delle comunicazioni (-0,1% sul mese, -3,9% sull' anno). Corrono invece i prezzi del settore abitazione, acqua, elettricità e combustibili, trainati soprattutto dal prezzo del petrolio, registrando un aumento dello 0,3% su base mensile e del 5,5% su base annua.
Aumentano anche su base mensile i prezzi dei servizi di ristorazione (+0,3% mese, +1,8% annuo) e della ricreazione, spettacoli e cultura (+1,1% mese, +1,4% sull' anno). Su base annua aumentano in maniera rilevante i prezzi delle bevande alcoliche (+7,6%) e dei trasporti (+0,2% mese, +4,6% sull' anno). L'Istat segnala in particolare il calo dei prezzi dei prodotti alimentari con un -0,1% dei prodotti lavorati su luglio e dello 0,3% su base annua. In particolare, registrano una diminuzione i prezzi della frutta e degli alimentari freschi. I prezzi della frutta ad agosto hanno segnato un calo dell' 1,5% sul mese e del 6,8% sull' anno, mentre gli ortaggi hanno segnato un calo dell' 1,8% sul mese e dell' 1,3% sull' anno.
Infine l'Istat sottolinea all' interno del calo dei prezzi delle comunicazioni (-0,1% sul mese, -3,9% sull' anno) una consistente riduzione dei prezzi degli apparecchi telefonici scesi dello 0,2% sul mese e del 19,3% rispetto ad agosto 2004.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione