Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 00:24

Eurostat: dati italiani non in ordine, non si possono convalidare

L'Ufficio statistico dell'Unione europea spiega che è possibile «una revisione al rialzo del deficit, in particolare per il 2003 e 2004» • Le questioni al centro del contendere con il Governo italiano
BRUXELLES - Al momento Eurostat «non è in grado di convalidare i dati» di Italia e Grecia sul deficit e sul debito relativi al 2004. Inoltre, ha in corso discussioni con gli istituti statistici di Portogallo, Lettonia ed Estonia che potrebbero condurre a una revisione dei dati.
Riguardo all'Italia, l'Ufficio statistico dell'Unione europea spiega di non essere in grado di confermare i dati a causa della «registrazione di pagamenti al governo da parte di istituzioni finanziarie che svolgono il ruolo di concessionari d'imposta per il governo, della classificazione settoriale di società controllate dal governo, del trattamento di un'operazione di cartolarizzazione, della contabilizzazione di operazioni con riferimento al budget Ue, di incongruenze tra i dati sulla liquidità e relativi alla competenza economica e divergenze statistiche nei conti del governo».
La chiarificazione di questi aspetti, prosegue Eurostat, «potrebbe portare a una revisione al rialzo del deficit, in particolare per il 2003 e 2004».

Quanto alla Grecia, l'Ufficio statistico europeo ha spiegato di non essere in grado di convalidarne i dati soprattutto a causa di «nuove comunicazioni relative all'incoerenza nella registrazione di flussi tra la Grecia e il bilancio Ue». Anche i dati sul deficit greco per il 2002 e il 2003 sono stati rivisti dalle autorità greche nella notifica di marzo 2005.
Venendo invece a Portogallo, Lettonia e Lituania, Eurostat osserva che «vi sono discussioni in corso» con i rispettivi istituti statistici nazionali che possono portare a una «revisione dei dati». Nel caso del Portogallo si tratta di verificare la coerenza fra dati di cassa e di competenza nel periodo 2001-2004, mentre per la Lettonia il problema riguarda la contabilizzazione dei pagamenti all'Ue, che potrebbe portare a un calo del deficit 2004. Con la Lituania, infine, Eurostat sta verificando la registrazione delle restituzioni di proprietà confiscate e delle compensazioni per le perdite verificatesi nel changeover dal rublo alla lira. Anche nel caso della Lituania vi è la possibilità di una diminuzione del deficit.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione