Cerca

Mercoledì 25 Aprile 2018 | 12:42

Istat - Crescono i prezzi alla produzione

Sono aumentati del 4,4% rispetto ad ottobre 2003 e dello 0,7% rispetto a settembre scorso. Al netto dei prodotti petroliferi raffinati e dell'energia elettrica, gas e acqua la variazione congiunturale è stata di +0,2% e quella tendenziale del 3,4%.
I prezzi dei beni di consumo hanno registrato una variazione nulla, quelli dei beni strumentali un incremento dello 0,1%, quelli dei beni intermedi un aumento dello 0,5% e quelli dell'energia una crescita del 2,8%
ROMA - I prezzi alla produzione ad ottobre sono cresciuti del 4,4% rispetto ad ottobre 2003 e dello 0,7% rispetto a settembre scorso. Lo comunica l'Istat precisando che l'incremento tendenziale è il più alto da febbraio 2001 (+4,8%).
Al netto dei prodotti petroliferi raffinati e dell'energia elettrica, gas e acqua la variazione congiunturale è stata di +0,2% e quella tendenziale del 3,4%.
La variazione della media dell'indice generale negli ultimi dodici mesi (novembre 2003-ottobre 2004) rispetto a quella dei dodici mesi precedenti (novembre 2002-ottobre 2003) è risultata pari a +2,2% mentre la variazione media nei primi dieci mesi del 2004 rispetto allo stesso periodo del 2003 è stata di +2,4%.
L'Istat rileva che in termini congiunturali, i prezzi dei beni di consumo hanno registrato una variazione nulla, quelli dei beni strumentali un incremento dello 0,1%, quelli dei beni intermedi un aumento dello 0,5% e quelli dell'energia una crescita del 2,8%.
Gli aumenti congiunturali più significativi, spiega l'Istat, sono stati registrati nei settori prodotti petroliferi raffinati (+5%), dei prodotti chimici e fibre sintetiche ed artificiali (+1,4% dovuto essenzialmente all'aumento dei prezzi dei prodotti chimici di base), dell'energia elettrica, gas e acqua (+0,9nergia elettrica e del gas naturale distribuito), dei prodotti delle miniere e delle cave e degli articoli in gomma e materie plastiche (per entrambi +0,5%).
Sempre rispetto a settembre scorso, sono diminuiti i prezzi alla produzione del cuoio e dei prodotti in cuoio (-0,4%) e dei prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (-0,2%).
Su base tendenziale, spiega ancora l'istituto di statistica, gli aumenti più significativi sono stati registrati nei settori prodotti petroliferi raffinati (+21,2%), dei metalli e prodotti in metallo (+15,7%), dei prodotti chimici e fibre sintetiche ed artificiali (+5,8%) e dei prodotti delle miniere e delle cave (+5,4%). Rispetto a ottobre 2003, le variazioni sono state pari a +9,3% per l'energia, a +7% per i beni intermedi, a +0,6% per i beni di consumo (+1,5% per quelli durevoli e +0,3% per quelli non durevoli), a +2% per i beni strumentali. Diminuzioni tendenziali sono state riscontrate nei settori dei prodotti alimentari , bevande e tabacco (-0,5%) e del cuoio e dei prodotti in cuoio (-0,3%).
Fra gennaio e ottobre 2004, l'aumento tendenziale più elevato ha riguardato il settore dei metalli e prodotti in metallo (+10,6%) mentre la diminuzione più marcata è stata rilevata nel settore dell'energia elettrica, gas e acqua (-3,4%).
L'Istat ha poi comunicato di aver rivisto al ribasso i dati relativi ai prezzi alla produzione di settembre indicando un +0,2% su base congiunturale (rispetto al +0,3%) e un +3,8% tendenziale (era +3,9%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Borsa Milano più pesante con Francoforte

Borsa Milano più pesante con Francoforte

 
Borsa: Europa fiacca, Milano piatta

Borsa: Europa fiacca, Milano piatta

 
Cambi: euro sotto soglia 1,22 dollari

Cambi: euro sotto soglia 1,22 dollari

 
Petrolio: Wti in lieve calo a 67,6 dlr

Petrolio: Wti in lieve calo a 67,6 dlr

 
Spread cala a 111 punti, minimo 2 anni

Spread cala a 111 punti, minimo 2 anni

 
Borsa: Milano parte debole con Cnh

Borsa: Milano parte debole con Cnh

 
Borsa: Milano apre in calo, -0,43%

Borsa: Milano apre in calo, -0,43%

 
Borsa: Asia tiene dopo scivolone Usa

Borsa: Asia tiene dopo scivolone Usa

 

MEDIAGALLERY

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Usa: giudice stabilisce ripristino programma Dreamer

Usa: giudice stabilisce ripristino programma Dreamer

 
Economia TV
Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Italia TV
25 Aprile, Mattarella rende onore al Milite ignoto

25 Aprile, Mattarella rende onore al Milite ignoto

 
Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 26 aprile 2018

Previsioni meteo per giovedi', 26 aprile 2018

 
Calcio TV
Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

 
Spettacolo TV
Marion Cotillard moglie indimenticabile

Marion Cotillard moglie indimenticabile

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin