Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 13:48

Maroni: «Per Volareweb un decreto ad hoc»

Il ministro del Welfare annuncia che presenterà al prossimo Consiglio dei ministri un decreto legge per consentire di applicare la legge salva-imprese alla compagnia aerea in aria di commissariamento
ROMA - Un decreto legge per consentire di applicare la legge salva-imprese alla compagnia aerea Volare, sarà presentato al prossimo Consiglio dei ministri. Lo ha annunciato all'Ansa il ministro del Welfare Roberto Maroni.
Per il caso Volare dunque sarà utilizzata la stessa procedura messa in campo per salvare Parmalat. «Per forza, la strada è questa», spiega Maroni. «L'ipotesi», dunque, è quella di varare il necessario decreto legge, che serve a modificare la salva-imprese, già «nel prossimo Consiglio dei ministri».
Quanto invece all'eventuale ricorso agli ammortizzatori sociali (la compagnia occupa circa 1.500 dipendenti), «lo strumento è già nel decreto Alitalia» che attualmente è all'attenzione della Camera. «Ma deciderà il Commissario che cosa fare», aggiunge il ministro ribadendo che quindi la strada che si vuole seguire - con il salva-imprese - è quella del commissariamento sul modello Parmalat. Nessuna indicazione, invece, dal ministro sul possibile candidato a ricoprire questo ruolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione