Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 12:06

Inflazione - In agosto a Potenza +2,7 %

Secondo i rilevamenti Istat la classifica nazionale è guidata da Torino, con un incremento di crescita annuale del 3%. A Bari si registra + 2,1 %. Ancona la più economica
ROMA - È Torino la città dove ad agosto l'inflazione ha corso di più. Il capoluogo piemontese, dove proprio ieri è stato firmato un accordo per il contenimento dei prezzi nella grande distribuzione, ha infatti registrato il mese scorso un tasso di crescita annuale del 3%, contro un'inflazione nazionale del 2,3%.
Secondo le rilevazioni definitive dell'Istat, aumenti superiori all'indice generale hanno del resto riguardato anche Napoli (+2,8%), Potenza (+2,7%) e Reggio Calabria (+2,5%).
A Bari si registra + 2,1 %.
Veri e propri paradisi dei prezzi, almeno ad agosto, appaiono invece Ancona, dove l'inflazione si è attestata all'1,4%, Bologna e Perugia (entrambe all'1,7%), e due città d'arte, Venezia e Firenze dove i prezzi su base annua sono aumentati dell'1,8%.
Rispetto a luglio, gli incrementi più consistenti sono stati quelli di due mete turistiche per eccellenza: Aosta, la più cara con un +0,6%, e Cagliari (+0,4%). Aumenti contenuti invece a Roma, Firenze e Perugia, dove la variazione mensile è stata del +0,1%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione